Serie C gir.C: Ardita Gorizia travolta a Montebelluna

Una batosta senza attenuanti riporta nuovamente coi piedi per terra l’Ardita, umiliata a Montebelluna dalla Db Group.

I padroni di casa, privi nell’occasione di Sottana e Giulio Boaro, hanno disposto a piacimento dei goriziani, aprendo la gara con un parziale di 22-2 che la dice lunga sull’approccio molle e svagato degli’isontini.

La reazione non c’è praticamente stata, è Montebelluna ha potuto giocare al gatto col topo, realizzando 30 punti quasi ad ogni quarto e mandando sei uomini in doppia cifra.

Cifre da film horror per l’Isogas Ardita, doppiata a rimbalzo (44-22), capace di perdere la bellezza di 29 palloni e di tirare con un modestissimo 22% dalla lunga distanza, solitamente la specialità della casa.

 

Non cerca alibi, e non potrebbe essere altrimenti, il tecnico Giuseppe D’Amelio. «Partita nata male e finita peggio. Loro sono stati molto bravi, erano assatanati e hanno difeso come iene, mentre noi sembravamo in gita scolastica. Non c’è stata reazione neppure dopo la sfuriata dell’intervallo negli spogliatoi, posso salvare soltanto Marcetic. Sinceramente un calo me l’aspettavo, ma è arrivato in modo troppo pesante: ci sta di essere scarichi dopo alcune prestazioni di grandissima intensità, ma non di essere così rinunciatari e perdere di 51 punti senza un minimo d’orgoglio».

 

È lecito, a questo punto, attendersi un riscatto nella partita casalinga di domenica 22 febbraio alle 18 contro l’Orange1 Eme Bassano.

 

DB GROUP MONTEBELLUNA-ISOGAS ARDITA GORIZIA 113-62 (30-8, 54-22; 83-37)

DB GROUP MONTEBELLUNA: A.Schiavon 6, N.Boaro 11, Posmon 4, Balzan 4, Cuzzit 18, Granzotto 9, Lucchetta 11, Lorenzetto 17, Sacchet 18, Crivellotto 15. Coach Mazzariol.

ISOGAS ARDITA GORIZIA: Cerniz 6, Manservisi 3, Fornasari, Marcetic 18, Casagrande 20, Colmani 3, Polvi 3, Ballaben, Coco 9. Non entrato: Maghet. Coach D’Amelio.

Arbitri: Secchieri di Venezia e Biondi di Trento.

Note Montebelluna: 29/51 al tiro da due punti, 11/24 da tre e 22/34 ai liberi. Isogas: 20/36 al tiro da due punti, 4/18 da tre e 10/13 ai liberi. Usciti per 5 falli: Balzan, Manservisi, Fornasari e Polvi.

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author