Serie C gir.D: la Ghepard s'impone di misura sulla Fiore Basket

Ghepard Mister Auto – Fiore Basket 76-73
(12-16); (31-40); (52-58)

Ghepard Mister Auto: Sandrolini 3, Riguzzi 11, Verdi 3, Beccaletto 9, Tullio 10, Beccari 6, Aldieri, Botteghi 11, Ghedini 11, Martelli 12.

Fiorenzuola: Verri 15, Sichel n.e., Avanzi n.e., Moscatelli 11, Roma 4, Avanzini Filippo 3, Vecchio Marco 1, Vecchio Paolo 2, Avanzini Fabio 20, Castagnaro 17.

Assente Capitan Nieri per una botta rimediata in allenamento, il gruppo allenato da coach Rossi fa quadrato e riesce a portare a casa un match condotto in maniera corale, grazie all’apporto di tutti i suoi giocatori, nel giorno in cui Mattia Sandrolini torna a calcare le assi del parquet. Starting five per i bolognesi: Sandrolini, Riguzzi, Verdi, Botteghi, Martelli. Per Fiorenzuola: Verri, Moscatelli, Roma, Avanzini, Castagnaro. Partono bene gli atleti valdardesi, mentre Ghepard Mister Auto stenta a trovare il ritmo, anche se non consente agli ospiti di prendere il largo. Agli inizi del secondo quarto, Beccaletto su assist di Tullio segna il canestro del pareggio (16-16); i bolognesi cercano di allungare, ma la partita continua in sostanziale equilibrio, con Fiorenzuola che arriva ad incrementare il proprio vantaggio prima del riposo (31-40). Il terzo periodo prosegue con Fiore Basket sempre in vantaggio di stretta misura, ma, a cavallo tra il terzo e l’ultimo quarto, la squadra di Brotto riesce a distanziare i padroni di casa, toccando il suo massimo vantaggio (54-64). Reagiscono però bene i bolognesi, non si disuniscono e continuano a cercare di giocare di squadra, senza affidarsi a singole soluzioni individuali. Sul 68-69 una bomba di Riguzzi permette il sorpasso (71-69); risponde però Avanzini con un tiro da 2, riportando il match in parità (71-71). Ghedini dalla linea della carità non commette errori (73-71), ma Verri non è da meno e a trenta secondi dalla fine il tabellone indica ancora la parità (73-73). Riguzzi penetra e segna nuovamente, subendo anche il fallo; a 2 secondi dalla fine realizza il libero. Avanzini tenta il tiro da tre per agguantare l’over time, ma la palla colpisce il ferro e Botteghi si impossessa del rimbalzo. Il tabellone segna 76-73 ed il pubblico di casa applaude la prova dei bolognesi. Per la squadra di Pigi son ben cinque i giocatori in doppia cifra: Tullio 10, Riguzzi, Botteghi e Ghedini 11, Martelli 12. In ogni caso tutti i giocatori hanno concretamente contribuito alla vittoria, dando ognuno il proprio prezioso contributo, riuscendo così a supplire all’importante assenza del Capitano. Da sottolineare la buona prova di Sandrolini, a lungo lontano dal campo per infortunio, ma tornato finalmente per dare manforte ai compagni.

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author