Serie C gir.D: Raggisolaris, contro Lissone la partita più importante della stagione

A quaranta minuti dal grande sogno chiamato serie B. I Raggisolaris possono scrivere l’ennesima pagina gloriosa della loro storia domenica 24 maggio in casa contro il Cocoon Lissone (palla a due ore 18), conquistando la promozione e completando in soli quattro anni un incredibile percorso dalla Promozione alla serie B.

Per centrare l’obiettivo Faenza dovrà vincere contro Lissone o perdere con uno scarto massimo di 18 punti in modo da mantenere la differenza canestri nello scontro diretto contro i lombardi (all’andata terminò (78-59 per Faenza). Con questo risultato i manfredi diventerebbero irraggiungibili in vetta.

Calcoli matematici che non devono però togliere l’attenzione dei Raggisolaris dall’unico vero obiettivo: vincere ad ogni costo per allungare l’imbattibilità del PalaCattani e chiudere la stagione con 17 vittorie in altrettante partite casalinghe. La vittoria a Sassari e l’ottima classifica non hanno influito sui giocatori, rimasti concentrati come sempre durante la settimana per preparare una gara che nasconde davvero tante insidie, perchè Lissone è in corsa con Sassari per il secondo posto, che varrà lo spareggio per salire in serie B.

L’altra partita della seconda giornata del girone di ritorno è Crocetta Torino – Tavoni Sant’Orsola Sassari e si giocherà sabato 23 maggio alle 16. Classifica: Faenza 8; Sassari e Lissone 4; Torino 0.

Nell’ultimo turno della Seconda Fase, i Raggisolaris faranno visita al Crocetta Torino domenica 31 maggio alle 18

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author