Serie C gir.D: Raggisolaris Faenza, i play-off iniziano contro il Cus Torino

Quattro squadre a caccia della serie B. Si alza finalmente il sipario sulla Seconda Fase del campionato, ennesimo traguardo storico raggiunto dai Raggisolaris, che si presenteranno all’appuntamento da vincitori della regular season. Il primo impegno è in calendario domenica 26 aprile alle 18 contro il Crocetta Torino, formazione arrivata seconda nel girone A comprendente il Piemonte e la Liguria, con un bottino di 20 vittorie in 26 incontro, lo stesso raccolto da Faenza. La partita tra Tavoni Sassari e Cocoon Lissone si giocherà invece sabato 25 aprile alle 16.

Il Crocetta Torino è una società storica della pallacanestro italiana, da sempre fucina di ottimi giocatori, una filosofia che sta ancora portando avanti come dimostra l’età media molto bassa del roster. L’obiettivo dei piemontesi è la promozione, con il primo posto nel girone che è sfumato dopo il lungo testa a testa con Alba. Sono tante le similitudini tra Torino e Raggisolaris a cominciare dalla difesa: il Crocetta ha una media di canestri subiti di 63.9, mentre Faenza di 60,7. Inoltre in entrambe le squadre non ci sono giocatori di punta con altissime percentuali offensive, perché è la forza del collettivo l’arma in più come sottolineano anche le statistiche. Tra i singoli piemontesi spicca il pivot 27enne Riccardo Malagoli, giocatore di 210 cm ex Virtus Bologna e Ozzano, che viaggia con 16.8 punti a

 

 

 

 

 

partita e con 11.5 rimbalzi catturati, seguito da Djibril Favario, ala originaria della Mauritania da 13.5 punti a gara. Altri elementi interessanti sono i playmaker Luca Antonietti, cresciuto nelle giovanili di Biella, e Marco Ceccarelli.

Nella seconda giornata della Seconda Fase i Raggisolaris giocheranno in casa del Cocoon Lissone sabato 2 maggio alle 21, mentre domenica 10 maggio alle 16 ritorneranno al PalaCattani contro il Tavoni Sant’Orsola Sassari, ultima gara del girone d’andata.

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author