Serie C gir.E: l'Empoli passa al PalaZoli, ma la Juve Pontedera non molla

BNV Juve Pontedera – Pall. Empoli 57 – 69

JP: Goretti 9, Luciano, Ruberti 8, Casavecchia 9, Ceccarelli 8, Magliano, Capozio 4, Cerri 6, Giorgi 13, Landi. All. Ormeni Ass. Toccafondi e Di Russo

Empoli: Lemmi 12, Camerini 14, Mencherini 5, Moroni 11, Baroncelli 16, Fontanelli 2, Alderighi, Cantagalli 10, Giovannetti, Meli. All. Paludi Ass. Capitani

La Juve si arrende al blasone e alla forza di Empoli dopo una gara che l’ha vista combattere per tutti e 40 i minuti, nonostante le diverse motivazioni in campo, con gli ospiti determinati a strappare i due punti per conquistare il secondo posto matematico. Juve incerottata che alla vigilia deve fare a meno anche di Novi, per una forma influenzale, oltre alla già preventivata assenza di Tozzini. Il primo quarto è tutto empolese con la difesa Juve che non riesce a contenere l’esuberanza fisica di Camerini e Baroncelli; i dieci punti di distacco dopo dieci minuti saranno decisivi per il proseguio della gara. Nel secondo tempino la Juve reagisce, stringendo le maglie in difesa, con soli 12 punti subiti, mentre in attacco si affida alle buone soluzioni Goretti e Casavecchia, fino a chiudere a 9 punti di distanza, riuscendo a rosicchiare un punto. La seconda parte della gara non vede particolari sussulti con Lemmi da parte empolese a tenere a distanza i padroni di casa, in una gara ben gestita, senza particolari patemi, mentre i pontederesi limitano il parziale con una buona intensità difensiva e le bombe in attacco di Casavecchia, Giorgi e Ceccarelli. “Nonostante la differenza di motivazioni e di tasso tecnico abbiamo offerto una buona prestazione contro una delle corazzate del campionato” le dichiarazioni di Gabriele Carlotti a fine gara “Nel primo quarto non abbiamo preso le misure ad alcuni giocatori importanti di Empoli, ma nella parte restante della gara abbiamo espresso un buon gioco, nonostante l’emergenza, con le impotanti assenze sugli esterni di Tozzini e Novi. Mi piace sottolineare le ottime prove di Casavecchia e di Goretti: oggi hanno interpretato al meglio la gara”

Prossimo impegno, ultima di campionato, sabato 18 aprile a Firenze contro Legnaia.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author