Serie C gir. E: una Virtus incerottata cade a Valdisieve

LOREX SPORT VALDISIEVE-LA SOVRANA PULIZIE VIRTUS SIENA 57 – 53 (12-21; 28-34; 44-41)

Valdisieve: Sargenti 4, Lastrucci 3, Corsi 6, Cioni 4, Rossi 10, Occhini 7, Coccia 8, Cherici 10, Battiloro, Trentani 5. All. Pescioli.

La Sovrana Pulizie: Fatucchi 2, Cappelli, Ricci 7, Bianchi 11, Mugnaini 1, Zeneli 5, Olleia 6, Falossi 11, Manganelli, Nasello 10. All. Ricci.

PONTASSIEVE- Una Sovrana Pulizie ridotta all’osso e con le rotazioni praticamente azzerate perde a Pontassieve 57-53, ma esce a testa altissima da un match che solo per alcuni dettagli non ha avuto un finale vincente. In avvio parte fortissimo la compagine di coach Ricci, trascinata dai punti di Olleia, Falossi e Nasello. Valdisieve ci mette un po’ ad organizzarsi, ma nonostante alcune buone giocate di Coccia, la Virtus è più viva e chiude sul +9 al primo intervallo. Nel secondo periodo i locali si mettono a zona e provano a rifarsi sotto. Coach Ricci deve fare a meno di Olleia, gravato di 3 falli, ma ci pensa capitan Bianchi a rispedire al mittente il tentativo di rimonta dei padroni di casa e si va così al riposo lungo con la Sovrana Pulizie avanti 28-34. Nel terzo periodo la scarsità di rotazioni e la stanchezza iniziano a farsi sentire. La Virtus non trova quasi mai la via del canestro, permettendo ai locali di sorpassare e chiudere sul +3 alla terza sirena. I senesi non ci stanno e provano a rimanere attaccati al match. Un paio di ottime giocate di Occhini e Cherici permettono a Valdisieve di portarsi a +5 (50-45), ma Matteo Ricci distribuisce 2 ottimi palloni a Zeneli e Falossi che realizzano il -1. La Virtus avrebbe anche la palla del contro sorpasso, ma la spreca, consentendo a Valdisieve di andare a realizzare il +3. La Sovrana ha l’ultimo possesso, ma i rossoblu lo sprecano malamente servendo la vittoria ai locali su un piatto d’argento. Occhini viene mandato in lunetta ed il suo ½ basta per chiudere i giochi. La Virtus incassa la seconda sconfitta consecutiva di questo difficile periodo di stagione. Adesso arrivano le partite chiave, dove non sarà più possibile sbagliare, sperando che almeno gli infortunati riescano a recuperare.

Prossimo impegno sabato 31 gennaio alle ore 21 al Palaperucatti contro Certaldo.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author