Serie C gir.F: la Globo Allianz Campli stende Ortona

Vittoria, vittoria, vittoria, sulla sirena finale, dalle gradinate gremite di un PalaBorgognoni caldissimo, può partire il Miserere targato Campli Basket, il coro con i quali i tifosi biancorossi suggellano le vittorie dei loro beniamini.

Un coro che libera tutta la tensione accumulata nei 40 minuti di una partita giocata sempre sul filo del rasoio, contro quella We’re Basket Ortona, prima forza del campionato, che si presentava al PalaBorgognoni con una strisca di 18 vittorie consecutive ma che è stata costretta ad arrendersi al cospetto di una Globo Allianz Campli tutta testa, muscoli e bel gioco.

L’avanzare del cronometro nel primo quarto ci racconta una frazione giocata punto a punto, Fattori (7 punti nei primi 10’) e Di Giuliomaria (MVP della giornata con 26 punti e 8 rimbalzi) trascinano Campli, Musso invece, sospinge gli uomini di Coach Sorgentone. Una tripla “del principe” fa segnare il 13-11 biancorosso ma con le segnature di Brown e Giallreto si chiude il periodo sul 14-16.

Nei secondi 10 si replica con quanto visto nella prima frazione, la partita viaggia sempre in equilibrio con gli ortonesi che difendono il piccolo margine con un Comignani particolarmente ispirato. Montuori con la solita bomba perfetta mantiene Campli in scia, i 5 di Petrucci e i 6 Di Giuliomaria (che chiude il primo tempo con 12 punti e 7 rimbalzi) mandano le squadre al riposo lungo sul 32-28

Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di Coach Millina appaiano “sul pezzo” ma le conclusioni delle bocche di fuoco farnesi vengono letteralmente sputate fuori dal ferro, Ortona, sempre guidata da Comignani, riesce così a portarsi a metà periodo sul 33-44. La Globo Allianz non demorde e con la solita caparbietà riesce a chiudere alla mezz’ora sul 44-52 grazie ai 6 punti di Petrucci, i 5 di Di Giuliomaria 5 e i 3 di Duranti.

Nell’ultimo periodo va in scena il capolavoro farese, Di Giuliomaria si carica la squadra sulle spalle e in tre minuti realizza i 7 punti che aggiunti ai 2 di Fattori fruttano il parziale di 9 a 0 che ribalta il risultato, Campli conduce 53-52 a 6’19” dal termine. Fattori recupera in difesa, Bergamin si invola a canestro e firma il +3 ma gli arbitri annullano per sfondamento. Il PalaBorgognoni, caldissimo fino a quel momento si trasforma in una vera e propria bolgia, ogni possesso è accompagnato da dai cori dei tifosi. Ortona riorganizza le idee e con Munjic e Leonzio si riporta sul +3. Montuori sferra la bomba del possibile aggancio ma la sfera balla lungo tutto il ferro e torna in campo e sul ribaltamento di fronte è ancora Munjic a trovare il canestro. 2’34” alla fine, Campli 53 Ortona 58. Capitan Gaeta con uno dei suoi ganci perfetti riporta la Globo a -3, la difesa disegnata da Coach Millina è perfetta, la Globo si rimpadronisce con tenacia di ogni possesso, Bergamin dalla linea della carità firma il -2 e, ancora dalla lunetta, Gaeta disegna due parabole perfette che ristabiliscono la parità. 58-58 a 38” dalla sirena finale, possesso Ortona. Avanzano gli uomini di Coach Sorgentone ma tutte le strade sono chiuse, Gialloreto è costretto a forzare dalla lunga distanza senza trovare la retina, Gaeta raccoglie il rimbalzo e serve Di Giuliomaria che subisce subito il fallo di Musso e va in lunetta. 14 secondi alla fine, due su due del principe, Globo Allianz avanti 60-58. Coach Sorgentone chiama timeout per disegnare l’ultima rimessa dei suoi, la palla torna ancora nella mani di Gialloreto che braccato dai difensori farnesi non trova la soluzione per andare a canestro, 2 secondi al termine palla nelle mani di Bergamin bloccato fallosamente da Comignani, l’argentino dalla lunetta fa 1 su 2, 61-58 Globo Allianz ed esplode la gioia farnese. Non c’è più tempo, la sirena finale chiude la contesa, dalle tribuna parte il Miserere che accompagna la gioia di una squadra e di un paese intero.

Campli porta a 7 la striscia di vittorie consecutive (migliore del girone) consolidando ancor di più la terza piazza. A cinque giornate dal termine i play off diventano un sogno da coltivare concretamente.

Il campionato ora si ferma per una settimana in vista della Coppa Italia di Rimini in programma il 6/7/8 Marzo, a rappresentare l’abruzzo ci sarà proprio la We’re Basket Ortona alla quale va un grande in bocca lupo da parte della società farnese.

Venerdì 6 marzo si torna comunque sul parquet per il “Memorial Borgognoni” che vedrà sfidarsi la Globo Allianz Campli e i Roseto Sharks.

Domenica 15 marzo riparte il campionato, Coach Millina e i suoi ragazzi saranno ancora al PalaBorgognoni, tra le mura amiche andrà in scena la partita con la Virtus Civitanova, ormai più che mai non dobbiamo fermarci.

#forzacampli

GLOBO ALLIANZ CAMPLI – WE’RE BASKET ORTONA  61 – 58
Parziali: 14-16, 14-16, 16-20, 17-6

Campli: Montuori 3, Duranti 3, Di Giuliomaria 26, Fattori 9, Petrucci 12, Rotundo , Gaeta 6, Ferrari, Bergamin 2, Serafini. All. Millina

Ortona: Di Carmine, Gialloreto 3, Musso 10, Brown 6, Munjic 9, Leonzio 3, Agostinone, Diomede 5, Gattesco 4, Comignani 18. All. Sorgentone

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author