Serie C gir.F: Robur Osimo, espugnata anche Pedaso

Robur forza sette. I ragazzi di Magrini e Balercia ottengono la settima vittoria consecutiva espugnando il campo di Pedaso per 74-82. Il derby tutto osimano va quindi ai roburini al termine di una gara molto tirata che li ha visti prevalere. Un ottimo viatico in vista della difficile trasferta contro la capolista Ortona. I roburini si presentano con qualche acciaccato e con Bakovic in panchina per onor di firma. Da segnalare il graduale recupero di coach Francesco Francioni che durante la settimana ha preso parte agli allenamenti e anche in questa occasione era in panchina insieme a coach Maurizio Magrini e Massimo Balercia. Primo quarto che vede partire meglio i padroni di casa grazie a Monticelli e Di Angilla. Pedaso arriva sul +7 (19-12 a un minuto dalla fine) poi i roburini ricuciono lo strappo e con un break di 0-6 chiudono sul 19-18. Seconda frazione appannaggio della Robur che arriva sul 21-32 grazie alle giocate di Cardellini e Rossi. Domesi ci mette una pezza sul finale e le squadre vanno al riposo lungo sul 39-44. Nel terzo quarto dopo un buon avvio i roburini si perdono per strada e i padroni di casa si rimettono in carreggiata chiudendo la frazione sul 59-60. Equilibrio che si mantiene anche nell’ultimo poi la Robur nel finale piazza un break decisivo di 1-9 firmato Piloni e Rodriguez. Gli ultimi secondi servono solamente a Quaglia e Rodriguez per fissare il punteggio dalla lunetta sul 74-82. “Una vittoria importante su un campo difficile come Pedaso – afferma Giacomo Cardinali – In casa gli uomini di coach Camarri hanno dimostrato di essere veramente un osso duro. Inoltre in rosa ci sono quattro ex roburini che volevano fare bene. Abbiamo giocato una buona partita che ci permette di continuare il nostro ottimo momento. Da parte nostra continueremo a lottare per la terza piazza fino alla fine. Sicuramente la vittoria contro Falconara ci ha dato l’ulteriore conferma della nostra forza. Quando diamo tutto ce la possiamo giocare alla pari con chiunque. Siamo una squadra con molti uomini a disposizione e se tutti diamo un piccolo contributo riusciamo a fare buone cose. Adesso dovremo cercare di confermare questo nostro buon momento nella prossima trasferta contro la capolista Ortona. Loro sono una corazzata ma noi andremo a giocare con grande tranquillità visto che non abbiamo nulla da perdere. Come detto se diamo il massimo – conclude Cardinali – possiamo giocare alla pari con chiunque.”

PALL. PEDASO – ROBUR OSIMO 74-82 (19-18; 20-26; 20-16; 15-22)

PEDASO: Domesi 24, Di Angilla 9, Monticelli 4, Conti 16, Carletti 9, Meconi 2, Ferroni, Cernivani 6, Belleggia 4, Perini. All. Camarri

OSIMO: Cardinali 4, Quaglia 20, Redolf 5, Rodriguez 22, Piloni 10, Cunico, Cardellini 9, Bakovic ne, David, Rossi 12. All. Magrini

Arbitri: Mattioli Francesco di Potenza Picena (MC) e Valleriani Antonio di Amandola (FM).

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author