Serie C gir.G: SMG Formia, si chiude con una vittoria l'avventura nei playoff

Un inizio stentato della gara permette a Formia di entrare in partita solo dopo 3 minuti di gioco con Nardi che firma i primi 4 punti. Inizia poi la cavalcata di Dario Scodavolpe (Top Scorer dell’incontro con 31 punti personali ed il 69% alle percentuali di tiro) artefice del pareggio che precede il timeout VIS. Nella pausa tecnica il Team Fabiani motiva il gruppo che, rientrato in campo, si porta in vantaggio grazie a 7 punti consecutivi di Scodavolpe. Il tempo termina 17 a 14.

 

In un minuto e mezzo di gioco i ragazzi giallorubilio si portano a +10  (24 a 14) grazie a Scodavolpe, Mansutti e Caridà. La Vis è in evidente difficoltà. Dopo un’azione rocambolesca  la tripla di Stracuzzi  interrompe il parziale di 7 a 0 in favore della Fabiani. Grasso e compagni non mollano. Si portano a -3 e sul 24 a 21, a 6 minuti dall’intervallo lungo, coach Ortenzi chiama timeout. Il gioco da 2+1 di Scodavolpe (suoi 17 punti in questa prima parte di gara) una successiva tripla sempre a sua firma ed i due preziosi punti di Nardi, in due minuti, riportano il vantaggio  in doppia cifra a favore dei giallorubilio : 32 a 21 a 4 minuti dall’intervallo lungo. Gli ultimi minuti di gioco vedono i giovani, Picarazzi e Caridà, aiutati dalla regia di Daniele Tinto, condurre Formia al termine del secondo tempo : 36 a 29.

 

Formia rientra dall’intervallo lungo con 4 punti a firma Cicivè ed il 20° punto di Scodavolpe scrive il vantaggio +2 (43 a 31) in due minuti di gioco. Nonostante Reggio tenti di rientrare in partita, la Fabiani è sempre li: una tripla di Caridà ed altri sei punti di Scodavolpe portano avanti il lavoro giallorubilio : 52 a 41 a poco più di 4 minuti dal termine del terzo periodo di gioco. La gara prosegue abbastanza equilibrata con qualche errore dei padroni di casa che consente agli ospiti di recuperare terreno e portarsi a -10 (57 a 47) quando mancano 2 minuti al termine del tempo. Ma l’esuberanza di Scodavolpe e compagni contribuisce a tenere in mano il gioco. Caridà dopo una bella stoppata, segna dai 6 e 75 e concede ai suoi, insieme ai punti di Nardi di chiudere il tempo + 14 (62 a 48)

 

Daniele Tinto firma i due punti dell’inizio dell’ultimo periodo di gioco. Il  30° punto di Scodavolpe, il gioco 2+1 di Nardi ed i due punti di Cicivè fanno volare Formia sul vantaggio +21 (74 a 53 in 4 minuti di gioco). Un minuto basta a Cicivè e Caridà per dare il proprio contributo : 78 a 57 a 5 minuti di gioco. Reggio cerca di giocare la gara fino alla fine e Formia trova lo spazio per regalare una partita ed una vittoria che giunge dopo un lungo ed immeritato digiuno durato tutta la fase dei playoff. I ragazzi tutti partecipano alla conclusione positiva dell’incontro che si chiude 87 a 64 tra gli applausi e le emozioni del pubblico della palestra di via Emanuele Filiberto.

 

E’ stata una lunga ed emozionante avventura. Tante volte abbiamo sottolineato di quanto abbia dato in campo questa squadra composta per larga parte da giovani. Non serve aggiungere che l’orgoglio di aver raggiunto un bel risultato è proporzionale alla certezza di aver offerto agli under l’occasione di potersi misurare in un campionato “vero” con squadre altamente strutturate e motivate (vedi San Severo e Scauri che hanno raggiunto l’obiettivo della Serie B).

 

Oggi non condividiamo la foto di squadra, ma l’immagine scattata al termine della cena di saluto di domenica sera. Un gruppo unito, in cui si sono strette nuove amicizie, che condivideranno i ricordi di questa avventura, ricordando questa ultima incredibile vittoria!

 

Le parole di saluto di Coach Leonardo Ortenzi.

 

“Esprimo un grande ringraziamento a tutta la Società della Fabiani Formia, a Pasquale Masone ed al suo Team, con la speranza che quello che di buono è stato fatto durante quest’anno sia un punto di partenza e non di arrivo. Ringrazio tutti i ragazzi per l’impegno dimostrato durante tutte le fasi della stagione, dai giovani che sono stati con me in campo anche durante il campionato Under 19, ai senior che ho avuto modo di guidare in questi ultimi 5 mesi. Voglio esprimere il mio ringraziamento a tutto lo staff ed ai collaboratori in particolare al mio collega Coach Roberto Gallo compagno di tante esperienze sia con la maglia Fabiani che con quella SMG. Il mio ringraziamento particolare, infine, va Giovanni Sparagna: che questa ultima vittoria sia il giusto riconoscimento per questo triennio bellissimo trascorso assieme.”

Fabiani Formia 87 – Vis Reggio Calabria 64

 

Parziali: 17-14 / 19-15 / 26-19 / 25-16

 

Fabiani Formia: Caridà 16, Coronini 2, Tinto 5, Mansutti 5, Alamo 1, Scodavolpe 31, Nardi 13, De Martino 0, Picarazzi 2, Cicivè 12;

Coach : Leonardo Ortenzi, Roberto Gallo e Marco Cappuccia.

Vis Reggio Calabria: Stracuzzi 10, Marzo 5, Zampogna 4, Grasso 21, Barrile 0, Di Dio 0, Pellegrino 15, Warwick 6, Tramontana 0, Viglianisi 3; Coach: D’Arrigo

 

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author