Serie C gir.H: Cesarano Scafati a grandi falcate verso i play off, battuta nettamente Bernalda

Scafati vince e convince contro la Pink Basket Bernalda. Si vince di 16 punti ( 87-71 ndr) ma lo scarto poteva essere maggiore visto che a 4:02 dalla fine del quarto periodo si stava a più 25 ( 83-58 ndr.), ma questo è ricercare piccolezze che non servono al raggiungimento dell’obiettivo stagionale: i playoff promozione ora come non mai sempre più vicini. Top scorers di giornata Esposito con 22 punti, Malachi Wynn e Carrichiello con 17 punti. Non bastano ai lucani di coach Razic quattro uomini in doppia cifra: Dimonte G. con 20, Gaudiano con 15, Resta 11 e De Donato 14 punti.

La classifica parla chiaro, anche supportata dalla caduta imprevista della capolista San Severo contro la Partenope Napoli di Filippi ed Errico. Ci sono oramai tre posti per quattro squadre per i play off promozione e mancano cinque partite alla fine della regular season. Primi a pari merito a quota 36 punti la sopra citata San Severo e la Cesarano Scafati. A due lunghezze di ritardo, 34 punti, inseguono Sarno di Guadagnola e Robinson che ha asfaltato Ostuni nell’ultimo turno ( 100-68 ndr.) e la Juve Trani di Corvino vittoriosa di 40 contro Potenza ( 100-60 ndr.).

Quinto posto per Benevento che a 28 punti in classifica sembra tagliata fuori dal quartetto che si giocherà i play off a meno di clamorosi epiloghi.

Il coach Iovino analizza con la sua consueta dovizia di particolari la vittoria casalinga contro Bernalda: “Era per noi fondamentale continuare a vincere. Di fronte avevamo una squadra senza grandissime motivazioni di classifica che quindi avrebbe giocato con tranquillità e senza troppe pressioni. Spesso questo tipo di partite possono nascondere delle insidie. Abbiamo avuto modo di dosare bene i minutaggi e di impiegare tutti i giocatori a disposizione. Forse avremmo potuto vincere con un risultato piu’ netto, ma l’importante era vincere. Mancano 5 partite alla fine del campionato e ci teniamo a raggiungere assolutamente le prime tre posizioni che significano partecipazione alla seconda fase per la promozione in B. Dipende tutto solo da noi, e questo è un grande vantaggio. Domenica faremo visita a Pozzuoli in una partita sicuramente molto temibile. Sono in una serie positiva ed in casa loro sono davvero pericolosi. Noi, però, se vogliamo raggiungere il nostro obiettivo non possiamo concederci passi falsi e allora in settimana lavoreremo per preparare al meglio la gara e farci trovare pronti alla sfida di domenica.”

Cesarano Scafati – Pink Basket Bernalda 87-71

(20-14) (22-12) (25-21) (20-24)

Cesarano Scafati: Beatrice 7, Malachi Wynn 17, Maisano 2, Carrichiello 17, Torre 6, Di Lauro 5, Di Napoli 6, Gelardo 2, Esposito 22, Parlato 3.

All.Iovino

Pink Bernalda: Favale n.e., Lepenne n.e., Esposito 2, Dimonte G. 20, Dimonte D. 3, Gaudiano 15, Resta 11, De Donato 14, Mc Nutt 6,

All. Razic

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author