Serie C gir.H: coach Serpico elogia la sua Virtus Pozzuoli

Nessuno scherzo di Carnevale. La trasferta di Bernalda regala sorrisi veri, pieni, alla Gma Virtus Pozzuoli. La vittoria è stata netta nei numeri (64–91) e nella sostanza. I flegrei sono stati sempre avanti nel punteggio e spessissimo con margini superiori (anche ampiamente) ai due possessi. Al 30° la posta in palio era già ampiamente in cassaforte. “Ci tenevamo a riscattare la brutta partita dell’andata – esordisce coach Mauro SerpicoAvevo chiesto ai ragazzi di trovare la giusta motivazione proprio pensando a quel risultato. Siamo entrati in campo molto concentrati e con tanta voglia di fare bene. Sin dai primi minuti abbiamo cercato di imporre il nostro ritmo e di sfruttare tutte le situazioni positive per trovare canestri facili. A parte qualche passaggio a vuoto siamo stati bravissimi a giocare di squadra, cercando sempre di servire il compagno più vicino a canestro e di metterlo nelle condizioni giuste per poter fare un tiro ad alta percentuale di realizzazione. In questo modo abbiamo costruito un buon margine che poi abbiamo gestito fino alla sirena. Sono contento per il successo e per aver chiuso l’incontro già ad inizio terzo periodo, a differenza di quanto accaduto altre volte. Abbiamo – prosegue – dimostrato carattere e soprattutto che quando vogliamo sappiamo giocare da grande selezione. E’ vero che abbiamo affrontato una formazione di caratura diversa rispetto alle prime del campionato, ma per me ogni sfida ha una storia a sé”. Riserva motivazioni differenti, particolari. Quelle dell’ultima sono state una spinta importante per il +27 conclusivo che è frutto delle realizzazioni di tutti i cestisti impiegati. “E’ un dato importante e fa capire sempre di più quello che dico da sempre, ovvero, che il gruppo è fondamentale – sottolinea – Ti fa vincere le gare, soprattutto quando è unito e con lo stesso obiettivo. Io sono orgoglioso di allenare un team cosi. Dopo tante difficoltà tutti insieme ci siamo rimboccati le maniche e siamo ripartiti a testa altissima. Ricordo che, finora, nel girone di ritorno abbiamo vinto 7 confronti su 8 e l’unico stop è arrivato contro la capolista San Severo. Abbiamo la voglia di riscattare tutte le sconfitte dell’andata e di arrivare più in alto possibile. Ci proveremo sino al termine della regular season quando tireremo le somme”. Sognare, crederci non costa nulla.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author