Serie C gir.H: la Magic Team Benevento perde a Nardò

A scaldare subito il palazzetto del Nardò ci pensa l’ala Chirico, con una tripla. Ma la Magic appare concentrata, anche se è dura visto che l’atmosfera “penalizza” gli ospiti, tra insulti e non solo. La squadra di coach Parrillo cerca di reagire, trovando soluzioni offensive con transizioni veloci, con Norcino che cerca di bucare la difesa dei padroni di casa. Buono l’ingresso di Trionfo che porta subito 4 punti alla squadra. Ma Provenzano allunga le distanze, mettendo la tripla del +5. Sfuma, all’ultimo secondo, la possibilità di Marchetti di realizzare la tripla del -1. Primo quarto finisce 24-20.

Nei primi minuti la difesa a zona della magic fa lavorare duro i granata nella ricerca del canestro. Importante realizzazione di De Gregorio dalla lunga distanza che porta i bianco blu a -2. Fallo tecnico per simulazione per Dell’Anna Michele, ma Ucci non approfitta dalla lunetta. I padroni di casa sono carichi di falli e Trionfo riporta totale equilibrio in partita con 31 pari. Ma la gara è difficile da gestire. I bianco blu commettono errori e ci pensa di nuovo Provenzano ad allungare le distanze, insieme a Colella, che vanno a +13. Il primo tempo finise 50-39.

Ritardo per l’inizio del terzo quarto. Attimi di tensione in quanto la tifoseria granata prende di mira la panchina del Benevento, con aggressioni fisiche e verbali. Gli arbitri si consultano. Si propone la sospensione della partita. Ma dopo vari “solleciti” la situazione sembra rientrare (per loro). Si ricomincia, in un clima ancora più ostile. Pignalosa sembra sbloccarsi e velocissimo realizza una tripla. Cerca di ripartire la squadra di coach Parrillo. Due bombe di Ucci portano a -9 i compagni, la partita non è semplice e il campo è avverso. Il quarto si conclude 71-63 per Nardò.

Ultimo periodo complicato. Nardò sempre in vantaggio e dopo vari tentativi finalmente Marchetti trova una tripla e porta la squadra a -6. Mancano 4 minuti, la Magic non può permettersi più errori, Marchetti ha 4 falli, Pignalosa 3. Coach Parrillo chiama sospensione cercando di trovare vie di fughe, ma dopo 2 minuti la situazione non è cambiata molto: 83-73. Ci prova Trionfo a conquistare punti e falli, ma nulla da fare per i sanniti. Fischio finale: 88-75. Come l’andata la partita finisce a +13, ma questa volta i padroni di casa sono i granata di Nardò.

Solo chi ha assistito alla partita può capire effettivamente in che condizioni hanno dovuto giocare i nostri sanniti, come dichiara coach Parrillo “È vergognoso che uomini di sport che s’impegnano tutti i giorni per sola passione, vengano aggrediti verbalmente e fisicamente senza che nessuno faccia niente!”. Per poter rientrare a casa, la Magic Team è stata scortata dalla polizia fino all’ingresso del raccordo Brindisi-Bari.

NUOVA PALL. NARDO’ vs MAGIC TEAM 

Parziali

I quarto: 24-20

II quarto: 26-19

III quarto: 21-24

IV quarto: 17-12

NUOVA PALL. NARDO’:Colella 10, Provenzano 23, Manca 7, Bjelic 17, Chirico 11, Dell’Anna M. 3, Dell’Anna C 2, Ferilli 3, Malamov 12, Laudisa. ALL. G. QUARTA

MAGIC TEAM BENEVENTO: De Gregorio 5, Norcino 10, Marchetti 6, Pignalosa 14, Balestrieri 2, Ronconi 4, Fratini, Ucci 8, Triondo 26. ALL. A. PARRILLO

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author