Serie C gir.H: la NPS cede in casa contro Sarno

Difficile davvero poter fare di più per la T&T Stabia nelle ultime due uscite contro le corazzate Scafati e Sarno, in questo momento appaiate con Trani al secondo posto ed inseguitrici della capolista S. Severo. A Scafati la squadra stabiese aveva disputato buoni tratti di partita, riuscendo a rintuzzare fino al -6 verso la fine del terzo quarto, salvo poi perdersi in attacco e subire un parziale che allargava la forbice dello scarto, troppo severo, di 82-57. Invece ieri, al cospetto della Gustarosso Sarno, non è riuscito quasi nulla ai gialloblù, soprattutto per i meriti degli ospiti guidati in panchina dall’esordiente Coach Sanfilippo.
La gara si è decisa soprattutto a rimbalzo, dove Sarno ha dominato e non ha permesso alla N.P. Stabia di poter utilizzare ripartenze veloci, maggiormente sfruttate altre volte. Sarno perde alla prima azione Di Capua, avversario stabiese di nascita che ha mosso i primi passi nel Bts e poi proseguito una gran carriera fino alla Serie A2, davvero sfortunato nell’incappare subito in una distorsione alla caviglia. Stabia si presentava ancora orfana del capitano Somma, che ha scontato ieri la seconda giornata di squalifica e rientrerà domenica prossima nella trasferta in casa della Partenope Napoli.
Nei primi due periodi dove lo svantaggio stabiese era oscillato tra i 10 e i 15 punti, con un buon Italo Marino, ormai in luce da diverse partite di seguito. Nel terzo periodo Sarno non fa sconti e piazza un break impressionante per fisicità e precisione al tiro da fuori. Stabia si lecca le ferite e prova a chiudere con orgoglio fino al 50-81 finale.
Questa sera l’Under 19 Elite affronterà la quarta partita della sua seconda fase sul difficile campo di Cercola alle 21:00.
T.&T. N.P. STABIA – GUSTAROSSO SARNO 51-80 (10-21, 25-39, 39-66, 50-81)
Stabia: Incarnato 5, Mascolo 13, Annunziata 2, G. Marino 6, I. Marino 19, Del Sorbo 3, Massimino 2, Manzo, Donnarumma, Magliulo. Coach: Zurolo; Ass. Coach: Pacifico e Pappalardo.
Sarno: Ferrara 20, Guadagnola 10, Di Capua, Moccia 11, Auriemma 8, Milone 7, Robinson 25, Malerba, Bruno, Bennet. Coach: Sanfilippo.
Arbitri: Conterosito e Racanelli

 

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author