Serie C gir.H: Sarno batte Pozzuoli ed è seconda in classifica

Cuore, grinta e carattere!

Così la Gustarosso Basket Sarno ha avuto la meglio questa sera al PalaFinamore del Pozzuoli basket; la compagine napoletana arrivava infatti al palazzetto di via Cannellone forte della splendida vittoria lo scorso turno contro la Cesarano basket Scafati; Pozzuoli era considerata una mina vagante che poteva davvero tirare un brutto scherzo agli uomini di coach Sanfilippo che durante tutta la settimana si sono allenati con tanta abnegazione e concentrazione per non fallire il difficile impegno casalingo.

Pronti via e Sarno dimostra subito di avere Grinta da vendere; compatta in difesa, forte a rimbalzo, prima su ogni pallone, dà subito l’impressione di voler portare a casa i due punti; trascinata da un poderoso Robinson, che vince il titolo di MPV con ben 29 punti personali frutto di giocate spettacolari e una certa precisione dalla lunetta, la compagine sarnese non dà mai l’impressione di soffrire la squadra avversaria che però, nel momento peggiore, a meno 13, riesce a riportarsi sotto colpo su colpo chiudendo il secondo quarto a meno 4 grazie alla complicità proprio di Robinson che se giocasse la fase difensiva come quella offensiva, con molta probabilità giocherebbe in Lega A.

Grinta dicevamo, ma anche Cuore, quello gettato in campo da tutti gli atleti sarnesi che non hanno mai smesso di lottare palla su palla e di offrire assistenza ai compagni in ogni frangente; dieci cuori che per la prima volta hanno dato l’impressione di pompare davvero all’unisono in un solo battito e che con caparbietà hanno sempre gettato indietro l’avversario e non gli hanno mai permesso di prendere il comando del match.

Per finire Carattere! carattere da vendere quello dimostrato dai biancorossi che non si sono fatti intimorire minimamente. Stasera però i cestisti sarnesi avevano l’ardore dei valorosi eroi epici ed il coraggio dei famigerati spartani e non hanno chinato il capo davanti a nessuno, siano essi impertinenti avversari o svagati arbitri poco attenti alle dinamiche di gioco.

Grinta, cuore, carattere, che tradotto in numeri vuol dire 81 – 71, il risultato finale con cui la Gustarosso Basket Sarno ha avuto ragione del Pozzuoli; l’impegno e la convinzione dei propri mezzi esplode prepotentemente proprio alla vigila del big match con la Cesarano Basket Scafati, un match che vale una stagione, un match che può assurgere alla gloria dei vincenti, ma che può gettare nelle fiamme dei rimpianti.

Ad una settimana esatta dal Match Sarno risponde presente, con il fuoco negli occhi, con la bava alla bocca e con la consapevolezza di poter battere chiunque…incrociando le dita perché dall’infermeria si vocifera di un Di Capua in cammino verso Scafati.

I tabellini:

SARNO: Ferrara 19, Guadagnola 11, Moccia 10, Somma 8, Sangiovanni, Bennet, Auriemma 4, Milone, Robinson 29, Cardasco. Coach Sanfilippo.

 

GMA VIRTUS POZZUOLI: Orefice 6, Caresta, Longobardi, Orsini 6, Luongo 10, Aprea 17, Errico 10, Bastoni 7, Innocente 2, Loncarevic 13. Coach Serpico.

 

ARBITRI: Nicola Conterosito e Angelo Racanelli (Matera)

PARZIALI: 23–13, 45–41, 61–54, 81-71

USCITI PER FALLI: Orefice e Aprea (GVP)

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author