Serie C gir.H: Scafati e Trani al big-match, in palio c'è il secondo posto

Scenari molto più chiari nelle parti alte del girone H del campionato di serie C nazionale. Mancano due turni al termine della stagione regolare e solo tre squadre accederanno ai play-off. Le favorite sono Allianz San Severo, Cesarano Scafati e Lotti Trani. Solo un miracolo potrà rimettere in gioco invece il Gustarosso Sarno, che spera in un positivo incrocio di risultati nei prossimi scontri diretti.

Il primo posto è stato praticamente ipotecato dall’Allianz San Severo. Vincendo agevolmente 40-66 nell’ultimo turno sul parquet della Megaride Napoli, ai pugliesi basterà vincere uno solo tra i prossimi due incontri (in casa contro Magic Team Benevento o in trasferta contro il Cilento Agropoli) per aggiudicarsi il primo posto matematico, in virtù della miglior differenza punti negli scontri diretti con entrambe le inseguitrici, distaccate di soli due punti.

Il secondo gradino del podio si deciderà nel prossimo scontro diretto tra Cesarano Scafati e Lotti Trani, che si affronteranno al PalaMangano domenica 12, alle ore 18. Entrambe le formazioni sono reduci dai rispettivi facili successi contro Partenope Napoli (66-82 in trasferta) e Virtus Pozzuoli (96-82 in casa) e promettono battaglia. All’andata, si imposero i pugliesi. Coach Iovino si attende invece una prova d’orgoglio dai propri ragazzi.

A fare il tifo per gli scafatesi sarà anche il Gustarosso Sarno (a riposo nell’ultimo turno), che spera nel successo dei cugini dell’Agro, mentre proverà contemporaneamente ad imporsi tra le mura amiche sulla Partenope Napoli, in attesa dello scontro diretto dell’ultima giornata proprio sul campo della Lotti Trani. In caso di sconfitta a Scafati di quest’ultima, infatti, vincendo in terra pugliese, i ragazzi di coach Sanfilippo si aggiudicherebbero quel terzo posto che significherebbe play-off.

Si gioca solo per la gloria nelle altre zone della classifica. La lotta per il quarto posto resta un discorso a due tra Nature Nardò (vittorioso 85-68 contro il Pink Bernalda) e Castallano Udas Cerignola (a valanga 102-68 sulla Cestistica Ostuni). Settima ed ottava piazza blindata dal Magic Team Benevento e dal Cilento Agropoli, dopo i rispettivi successi per 88-55 e 89-54 contro le ultime della classe Banca Monte Pruno Potenza e T&T Stabia, che decideranno la maglia nera del campionato nello scontro diretto previsto dal calendario all’ultima giornata.

Commenta
(Visited 99 times, 1 visits today)

About The Author