Serie C Gold Campania, Bellizzi sconfitto 58-62 dal Forio Basket

Al “PalaZauli” di Battipaglia, i gialloblu incappano nella seconda sconfitta in tre partite. In un match rimasto sempre in equilibrio, a Di Mauro e compagni è fatale il gap patito nell’ultimo quarto. Con le due squadre a combattere testa a testa per tutti i 40’, lo spunto negli ultimi dieci giri di lancette vale i due punti alla compagine isolana. Alla squadra di coach Sanfilippo rimane solo l’amaro in bocca, per un esito che poteva essere diverso.

L’inizio di partita è caratterizzato dalla difficoltà delle due squadre a trovare la via del canestro, con i primi 5’ di gioco che scorrono via col punteggio basso di 3-4. Coach Sanfilippo prova a dare vigore alla manovra con i primi innesti dalla panchina. La rotazione porta i primi benefici con la tripla insaccata da Iannicelli. Louiserre è l’uomo in più di Forio (finirà come miglior marcatore, con 22 punti a referto) ed è una spina nel fianco della retroguardia di casa. I due canestri di capitan Di Mauro e la tripla di Beatrice mandano le squadre alla prima interruzione sul 13-12.

Ad inizio secondo quarto è Manning ad essere on fire, con 5 punti realizzati in meno di un minuto. Forio risponde con Gandoy (20 punti) che stoppa il mini-break di 5-0 dei padroni di casa. Bellizzi fa fatica a trovare precisione al tiro, specie dall’arco. Il 6/36 dalla distanza, a fine gara, peserà come un macigno sull’esito della contesa. L’equilibrio regna sovrano fino all’intervallo lungo, con le squadre che rientrano negli spogliatoi sul 31-29.

Alla ripresa del gioco, il tema della partita non varia. Sorpassi e controsorpassi caratterizzano l’andamento del match, con nessuna delle due squadre che riesce a trovare un break di rilievo. Con un’ampia e costante rotazione, coach Sanfilippo prova a dare sempre nuova linfa al gioco dei suoi. Il canestro con libero annesso realizzato da Manning, a 1’11” dall’ultima interruzione, regala a Bellizzi il +5 (45-40). Forio è però perfetto nel non disunirsi e ricucire subito lo strappo. La terza frazione si chiude ancora una volta con le squadre divise da un solo possesso (47-45).

L’ultima frazione è quella che costa carissima ai ragazzi di coach Sanfilippo. La realizzazione dall’arco continua a rimanere un tabù. E così, i tentativi in rapida successione di Manning, Di Mauro e Iannicelli cadono tutti nel vuoto. Allora Forio ne approfitta e, con Gandoy e Di Napoli, mette a segno un mini-break di 0-6 dal peso specifico importante. Il colpo inferto dagli isolani intacca la tenuta di Bellizzi, che continua a risultare impreciso in fase realizzativa. Ad incidere in maniera determinante, sono anche i tanti errori a cronometro fermo commessi dai padroni di casa (appena 2/7 nell’ultimo quarto dalla lunetta).

Il testa a testa dura fino all’ultimo giro di lancette, quando la tripla di Beatrice riporta tutto in parità (58-58). A 27” dal termine, Louiserre riporta i viaggianti avanti di 2 (58-60). Sull’attacco successivo, l’errore di Manning sembra far partire i titoli di coda al match. Il rimbalzo catturato da Esposito regala invece un’ultima chance a Bellizzi, che conquista due liberi con Beatrice. La maledizione dalla lunetta si materializza ancora una volta, però, col playmaker gialloblu che fa 0/2 e fallisce l’occasione del pareggio. I due liberi realizzati da Gandoy, sul filo della sirena, sanciscono il successo di Forio per 58-62.

Ufficio stampa Semprefarmacia.it Basket Bellizzi

Commenta
(Visited 67 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.