Serie C Gold Campania: la Partenope cade ad Agropoli, Angri conquista la vetta solitaria

Cambio in vetta in Serie C Gold Campania complice la caduta della Pallacanestro Partenope sul campo della New Basket Agropoli 69-58, sconfitta che spiana difatti la strada ad Angri che ottiene il primo posto solitario regolando facilmente la Pallacanestro San Michele 101-82. Ad inseguire i salernitani ora, oltre alla già citata formazione partenopea, vi è un folto gruppetto di quattro squadre a dieci punti, che non hanno ovviamente esitato ad approfittare della sconfitta di una delle capoliste per accorciare la classifica. Vittoria sofferta ma fondamentale è stata infatti quella della Pallacanestro Salerno, capace di rimontare e chiudere nel finale la tirata sfida contro l’Irpinia Basket, chiusasi sull’82-86 finale in favore degli ospiti bravi a mandare a bersaglio palloni pesanti nei momenti caldi della gara. Vincono e si rilanciano poi sia Basket Sarno, che batte Casapulla 71-56, sia il Basket Bellizzi, che si aggiudica al fotofinish il match contro il San Nicola Basket Cedri per 56-57 al termine di una sfida alla pari decisasi solo negli ultimi due possessi finali. Successo esterno infine per il CAP Nola che batte 60-67 la Virtus Monte di Procida. Ecco risultati e classifica dopo sette giornate in Serie C Gold Campania:

BC Irpinia-Pall. Salerno 82-86
Basket Sarno-Basket Casapulla 71-56
S. Nicola Basket Cedri-Basket Bellizzi 56-57
New Basket Agropoli-Pall. Partenope 69-58
Angri Pallacanestro-Pall. S.Michele Maddaloni 101-82
Virtus Monte Di Procida-C.A.P. Nola 60-67

CLASSIFICA
Angri Pallacanestro 12
Pall. Partenope 10
Pall. Salerno 10
Basket Sarno 10
Basket Bellizzi 10
New Basket Agropoli 8
S. Nicola Basket Cedri 8
Cercola Basket 6
BC Irpinia 2
Pall. S.Michele Maddaloni 2
Basket Casapulla 2
Virtus Monte Di Procida 2
C.A.P. Nola 2
Neapolis Basket Casavatore 0

Commenta
(Visited 88 times, 1 visits today)

About The Author

Andrea Amato Studente di sociologia, giocatore di pallacanestro, napoletano dalla testa ai piedi ed innamorato dello sport più bello del mondo dal 1994. Devoto a Pete Maravich, ai San Antonio Spurs e alla pizza.