Serie C Gold Lazio, 16° turno: frenano Formia e San Paolo. Grottaferrata ringrazia ed allunga

Comincia il girone di ritorno nella C Gold Lazio e non mancano le sorprese nelle zone altissime della classifica. Vanno registrate, infatti, le sconfitte di Meta Formia e San Paolo Ostiense, le due inseguitrici più prossime del Grottaferrata. La squadra di coach Di Rocco cade ad Anzio contro la compagine allenata da coach Lico, che appena una settimana fa aveva messo in grosso imbarazzo la capolista. Anzio, sospinta dalla prova di Ambrosin (23), vince 83-74, salendo a quota 18; resta a 24 Formia, alla quale non bastano i 32 punti della coppia Perez-Porfido. Il San Paolo Ostiense, invece, perde 73-67 in casa dell’Alfa Omega di coach Sardo, che si conferma come una delle più in forma del momento (4° vittoria nelle ultime 5). I padroni di casa, guidati da un gran Di Pasquale (28), si allontanano dalla zona più calda della classifica, toccando quota 12; gli ospiti, invece, restano terzi con 22 punti.

Chi ne approfitta è la capolista Basket Grottaferrata, che espugna il campo della Cestistica Civitavecchia (16) e si porta a 28 punti. Dopo un primo tempo molto complicato, i cryptensi danno il loro meglio nel quarto conclusivo (12-25 il parziale), ribaltando la partita e chiudendola sul 59-66, con Tretta e Ridolfi in evidenza (17 e 16 a referto). Alle spalle delle prime tre, vincono in trasferta Frassati Ciampino (20) e Petriana Roma (18). I ragazzi di coach Menichincheri, reduci da tre stop di fila, s’impongono 59-68 sul parquet dello Smit Roma Centro (12), indirizzando la partita negli ultimi 10′. Stesso discorso per la Petriana, vincente in quel di Sora (8), al termine di un match sulle montagne russe: dopo un primo tempo dominato dagli ospiti (33-54), Sora reagisce alla grande nella terza frazione (26-5 il parziale); l’ultimo quarto, quindi, porta i due punti alla formazione di coach Ludovici.

Settimo ko stagionale in campionato per la Fortitudo Roma (18), battuta 83-72 a Fondi dall’Oasi di Kufra (12). Una partita comandata dai ragazzi di coach Nardone fin dalle prime battute, e firmata in calce dal duo Zivkovic-Blaskovits, che mette a referto 50 punti, equamente suddivisi. Agli ospiti non bastano Giannini (25) e Czoska (19). Infine, netta vittoria interna per la Stella Azzurra Viterbo che, guidata da Provvidenza (22), abbatte la Virtus Aprilia (10) con il punteggio di 81-49, salendo a quota 14 in classifica. La sfida tra Pass Roma e Club Basket Frascati verrà recuperata il 30 Gennaio.

Foto da: facebook.com/AlfaOmegaScuolaBasket.

 

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info