Serie C Lazio: la Virtus Velletri mette a rischio il secondo posto

Ste.Mar.90 Civitavecchia – Virtus Velletri: 86-60

Parziali: 26-21; 17-17; 19-11; 24-11

Ste.Mar.90 Civitavecchia: Campogiani 11, Perin, Matta 6, Parroccini 6, Boffelli 31, Vottone, Gianvincenzi 2, Alfarano 5, Billi 9, Roberti 16. All.re: Tedeschi.

Virtus Velletri: Borro 2, Prosperi A. 2, Mancini, Filippucci 2, Garofolo 11, D’Orazio 17, Monni 7, Marinelli 2, Prosperi F. 6, Lanfaloni 11. All.re: Mancini.

Una sconfitta che potrebbe davvero costare cara ai veliterni per il proseguo della stagione di Serie C2, la Virtus Velletri è uscita infatti sconfitta dallo scontro diretto per la seconda piazza sul campo della Ste.Mar.90 Civitavecchia e con un parziale persante, che ha ribaltato anche la differenza punti tra le due squadre (all’andata vinsero infatti i gialloblu ma con solo 6 punti di scarto).

Nel match di domenica 8 marzo la Virtus ha retto in equilibrio ben oltre la metà della gara, dopo una partenza molto grintosa da entrambe le parti infatti la partita si era stabilizzata sul filo dell’equilibrio fino alla pausa lunga. I veliterni indietro di 5 punti sembravano comunque ancora poter gestire il match, peccato però che la seconda parte di gara dei padroni di casa sia stata praticamente perfetta. L’argentino Boffelli ha rispolverato una prestazione maiuscola e la difesa a zona della Virtus non ha trovato le misure per evitare i tiri da fuori. Un andamento in passivo che si è protratto fino alla fine, con il Civitavecchia a festeggiare la vittoria e il margine di differenza che annulla il -6 rimediato all’andata. Ora le due squadre sono separate ancora da due punti ma i veliterni riposeranno all’ultimo turno mentre i lidensi hanno già riposato. Se le due formazioni dovessero arrivare appaiate sarebbe il Civitavecchia ad agguantare la seconda piazza, lanciandosi così ai play-off in un turno sulla carta più agevole.

Peccato per i gialloblu, che ormai occupavano il secondo posto con continuità da diverse settimane, l’unica nota leggermente positiva è il ritorno di D’Orazio a medie di realizzazione vicine ai suoi standard così come il fatto che quasi tutti gli uomini a disposizione di Mancini sono andati a referto (compreso l’Under 17 Marinelli). Ad ogni modo l’importante per Mancini e i suoi ragazzi è recuperare gioco e fiducia, oltre ad aspettare di vedere cosa faranno i ragazzi della Ste.Mar90 chiamati ad alcuni scontri non proprio agevoli nel finale di stagione regolare.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author