Serie C Lazio: trasferta difficile per il Fonte Roma Eur sul campo della Sam

Il Fonte Roma Eur cerca la seconda vittoria consecutiva in campionato, domenica 8 marzo al Pala Rinaldi alle ore 18. Mancano ancora quattro giornate alla fine della stagione regolare, due da disputare al PalaFonte e due fuori casa.
La squadra di Riccardo Cerroni è prima in classifica con 26 punti, due in più della più immediata inseguitrice Virtus Velletri. La prima trasferta delle due rimaste è contro la Sam Basket Roma, quinta in classifica e reduce dalla pesante sconfitta rimediata sul campo delle Stelle Marine. Il Fonte Roma Eur, dopo il passo falso commesso sul campo della Fox, è tornata a vincere contro il Basket Pyrgi Santa Severa in una partita praticamente già chiusa al termine del primo quarto. Con questo successo Capobianco e compagni si sono assicurati la qualificazione matematica ai playoff con quattro turni di anticipo e con l’obiettivo primo posto nel girone distante ormai solo due vittorie.
La squadra di coach Benassi è ancora in corsa per un posto nei playoff, ma dovrà cercare di cambiare marcia rispetto all’andamento altalenante avuto in questo girone di ritorno caratterizzato da quattro sconfitte in sei partite, due delle quali arrivate contro formazioni che occupano gli ultimi posti della classifica.

Andrea Coccia, assistente allenatore del Fonte Roma Eur, analizza così il match con la Sam:

“Dopo la netta vittoria ottenuta nell’ultimo turno di campionato al PalaFonte contro il Basket Pyrgi Santa Severa, che ci ha permesso di ottenere la matematica qualificazione ai playoff, domenica ci aspetta una partita molto importante su un campo difficile contro una delle avversarie con più talento dell’intero girone. La Sam è una squadra formata da giocatori con molti punti nelle mani soprattutto quando giocano in casa, quindi dovremo assolutamente fare una grande prestazione dal punto di vista difensivo per cercare di portarci a casa la vittoria e continuare a mantenere la vetta della classifica”.

La gara sarà diretta dai Sigg. Lorenzoni Stefano di Rieti (RI) e Santoprete Ettore di Rieti (RI).

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author