Serie C Piemonte: Kolbe Torino, sconfitta esterna a Cuneo

VIMARK CUNEO 70

KOLBE TORINO 67

(14-15, 30-33, 50-46)

Una brutta Vimark vince in casa la sfida con il Kolbe e resta sempre agganciata al gruppo formato dal Torino Teen Basket (prossima avversaria dei cuneesi), Cb Team Basket Casale, Usac Rivarolo e Pallacanestro Ciriè, formazioni tutte in corsa per un posto nei play off.

Non è stata una bellissima partita, i padroni di casa subito partiti bene, da metà quarto in avanti si sono persi per strada incappando in una serie infinita di errori: palle perse, tiri affrettati, secondi rimbalzi regalati malamente e via dicendo.

C’è voluta l’esperienza dell’argentino Grosso e di Benzo per rimettere in piedi una partita compromessa e alla fine decisa negli ultimi tre minuti.

Onore al merito al Kolbe, i ragazzi di Casaccia, sono scesi sul parquet della Palestra SportArea senza alcun timore reverenziale tenendo sulle spine i cuneesi apparsi in certi frangenti troppi convinti di avere vita facile sulla compagine ospite, ma non è stato così.

“Questa era una partita da vincere e basta, evitando di correre troppi rischi – così dichiara nel post partita, Mauro Sandrone – a parziale giustificazione della prestazione sotto tono di questa sera, devo sottolineare che purtroppo questa settimana ci siamo anche allenati a ranghi ridotti per alcune defezioni. Per il resto ho visto una buona squadra solo nei primi otto minuti, poi ha staccato completamente la spina ed il Kolbe ha fatto la partita. Un plauso ai nostri avversari bravi a non avere mai mollato la presa, ma soprattutto a tenere sempre alta l’intensità sia in fase difensiva che offensiva. Dalla nostra, l’esperienza di giocatori come Grosso e Benzo ha fatto la differenza nel momento in cui si doveva riaprire il match. Un elogio anche ai due giovani, Peano e Paoletto che si fanno sempre trovare pronti. Sabato ci attende un’altra sfida delicata in chiave play off contro il Torino Teen Basket, meglio di stasera lo dovremo sicuramente fare e poi l’obiettivo sono i due punti”.

Sicuramente contro il Torino Teen Basket ci vorrà una prestazione decisamente più convincente, rispetto a quella di sabato sera, dove la Vimark è rimasta in balia dei combattivi avversari sino a tre minuti dalla fine, per poi ritrovare quella lucidità e concretezza andata smarrita per tutto l’arco dell’incontro.

Passiamo all’analisi della partita, out Maccario per un problema fisico, la Vimark si presenta con il quintetto base formato da Massucco, Grosso, Dedaj, Rocchia e Comino, il Kolbe risponde con Quaranta, Giraudi, Alberti, Chiotti e Riviezzo.

Avvio fulminante dei biancoazzurri (10-2 al 5’), gli ospiti recuperano forze e provano a rientrare in partita (10-7 al 7’). Lo smalto iniziale dei padroni di casa sembra un lontano ricordo e così sono i torinesi a prendere in mano la situazione rifilando un parziale di 13-4 che li porta a chiudere il quarto in vantaggio di 1 (14-13).

La risposta dei biancoazzurri non si fa attendere e con l’ottimo Dedaj, protagonista nei primi due quarti e Paoletto tentano di allungare il passo (22-19). Riviezzo e compagni sono sempre in agguato e la gara a – 2’31” dal riposo è in perfetta parità (26-26).

Sandrone continua a strigliare la squadra, ma la reazione tarda ad arrivare e nonostante la buona vena offensiva di Peano è ancora il Kolbe a fare suo il secondo periodo (33-30).

Si viaggia sempre sul filo dell’equilibrio anche nella terza frazione di gioco, la Vimark non riesce più ad essere incisiva come ad inizio gara e solo dopo essere ripiombata a – 4 (42-46 al 27’), finalmente tira fuori gli artigli e con un break di 8-0 firmato da Massucco, Dedaj e Grosso passa nuovamente a condurre (50-46).

Da dimenticare la prima parte dell’ultimo periodo, Cuneo è letteralmente in bambola e i ragazzi di Casaccia rifilano un terrificante parziale di 11-2 e ritornano nuovamente in vantaggio (57-52 al 34’).

Sandrone richiama ancora una volta energicamente i suoi ragazzi, Grosso e Benzo si caricano sulle spalle la squadra e la condurranno sino alla vittoria. E’ la tripla dell’argentino a dare il là alla riscossa cuneese (55-57), Alberti e Quaranta ricuciono lo strappo con nel mezzo il canestro di Benzo (61-57). Il duello Grosso-Benzo vs Kolbe prosegue sino a – 1’41” con il sorpasso cuneese firmato da Benzo (66-65).

Non è ancora finita, Alberti riporta avanti i compagni (67-66); Cuneo riparte all’attacco, fallo su Grosso e nel contempo tecnico alla panchina del Kolbe rea di aver protestato (era già stata richiamata in precedenza). Dalla lunetta si presenta Grosso che mette a segno i tre liberi a disposizione e a – 1’02” si riprende con il possesso palla a favore di Cuneo (69-67).

Ultimo minuto decisamente infuocato, la Vimark non concretizza in attacco, ma fortunatamente viene graziata da Alberti. A – 25” i cuneesi devono solo cercare di far trascorrere i 24 secondi per evitare di concedere l’ultima chance agli ospiti. Ciò naturalmente non accade e così il Kolbe a – 14” ha tra le mani la palla dell’eventuale sorpasso o pareggio che non riesce a sfruttare. Il tabellone segna 2” alla fine, Rocchia si presenta dalla lunetta per il fallo subito, a segno con un solo libero, ma la sirena sancisce il tanto sospirato “game over”: 70-67.

Sabato ancora un impegno casalingo alla Palestra Sportarea (ore 21,15) contro il Torino Teen Basket reduce dalla vittoria contro l’Arona Basket (72-59).

Vimark Cuneo: Massucco 5, Grosso 14, Dedaj 15, Rocchia T. 5, Comino 10, Lukumiye 4, Benzo 11, Peano 4, Paoletto 2, De Simone, Kobanka n.e., Buonafede n.e.. Allenatore: Sandrone

Kolbe Torino: Quaranta 17, Giraudi 8, Chiotti 7, Alberti 11, Riviezzo 9, Ciccomascolo 2, Chiarella 7, Liso 2, Scuderi 4, Murgia. Allenatore: Casaccia

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author