Serie C reg. Emilia: Super Gianasi, Ozzano stende Medicina

New Flying Balls Ozzano – Virtus Medicina 66 – 61

Parziali: 22-18; 41-28; 54-42

 

OZZANO: Pasquali 4, Verardi 4,Rorato 2,Mini 8, Rossi 4, Savic ne, Caprara ne, Regazzi 2, Guazzaloca 3, Martelli ne, Rambelli 12, Gianasi 27 – All.Grandi

 

MEDICINA: Persiani 9, Rossi ne, Govi F. 13, GOvi G. 3, Sighinolfi 10, Biguzzi 16, Astorri ne, Panico ne, Musolesi 6, Canovi, Seracchioli 4 – All. Curti

 

Arbitri: Albertazzi – Ragone

 

 

Nel derby infrasettimanale contro la Virtus Medicina, i New Flying Balls vincono 66 a 61 e ottengono due importantissimi punti in classifica in chiave play-off.

 

Partita non bellissima, ma la posta in palio è alta. Si parte subito forte, con tanti canestri da una parte e dall’altra (14-13 dopo neanche 5 minuti). I Flying, trascinati da un immenso capitan Gianasi (27 punti in tutto per lui, 20 nei primi 2 quarti) allungano nella seconda frazione, sfruttando 3 falli tecnici fischiati agli ospiti e alzando notevolmente le percentuali dalla lunga distanza. Si va all’intervallo sul +13 Ozzano (48-29), ma il massimo vantaggio arriva al minuto 25 con una tripla di Rambelli del +16 (49-33). La partita sembra chiusa, ma Medicina è brava a non darsi per persa: 0-9 il parziale e a 90 secondi dalla terza sirena la Virtus è a -7 (49-42). Ozzano ritrova il canestro a fine terzo quarto e torna sopra la doppia cifra di vantaggio. Negli ultimi 10 minuti tanti errori al tiro e tante palle perse da entrambe le parti. Medicina non molla mai e rosicchia minuto dopo minuto qualche punto ad Ozzano, fino al -5 finale (66-61).

 

Come detto, la vittoria dei ragazzi di coach Grandi questa sera vale doppio per la classifica. Ozzano sale a quota 24 punti, ma quello che conta è che una delle principali avversarie per la volata play-off come la Virtus Medicina è ora attardata di 4 lunghezze ed è sotto 2 a 0 negli scontri diretti. Per i Flying arriverà qualche giorno di meritato riposo, poi si tornerà in palestra per preparare le due prossime trasferte, Sabato 31 Gennaio a Granarolo (ore 21:00) e Venerdì 6 Febbraio a Forlimpopoli (ore 21:15).

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author