Serie C Silver: intervista a Daniele De Martino (Folgore Nocera)

Fa parte del nucleo storico della Folgore Nocera e anche quest’anno darà il massimo per portare in alto i colori giallo-viola. 

Daniele De Martino è una delle conferme del roster folgorino agli ordini di coach Roberto Castaldo e sarà sicuramente importante nel processo di integrazione dei nuovi acquisti.

 

Ciao Daniele, si riparte dopo l’ottima stagione scorsa.

Sì, la scorsa stagione ritengo che sia stata molto positiva. Da neopromossa e con un roster completamente nuovo e molto giovane, siamo riusciti a raggiungere i playoff in anticipo quando l’obiettivo stagionale era la permanenza in serie C senza mai parlare di playoff.

 

In squadra ci sono un po’ di volti nuovi. Le tue prime impressioni?

I nuovi compagni di squadra mi hanno fatto subito un’ottima impressione. Capaccio non sto qui io a presentarlo in quanto ha un curriculum di tutto rispetto e soprattutto è un professionista e un ragazzo molto serio. Cipollaro è stato tra i migliori capocannonieri dello scorso campionato di C Silver. Vecchione è stato tra i migliori under della scorsa annata e infine abbiamo inserito all’interno del roster giovani molto interessanti come Manuel Balzano, Federico Lamberti e Giuseppe Sforza che ci saranno d’aiuto.

 

Un’altra stagione alla Folgore per te. 

Sì sono molto legato sia alla società che allo staff tecnico. La società è una delle migliori realtà della Campania per serietà e professionalità e da anni si contraddistingue nel mondo della pallacanestro campana in quanto guidata da professionisti seri. A questo sono riusciti ad aggiungere una componente molto importante, un rientro in patria se cosi vogliamo definirlo, ovvero Roberto Castaldo, che non ha bisogno di presentazioni per ciò che ha vinto. Uno dei migliori allenatori della serie C coadiuvato da ottimi collaboratori.

 

Com’è il livello della serie C Silver quest’anno?

Il livello del campionato penso sia sia alzato notevolmente. Benevento e Sala sono tra le compagini più forti e mirano al salto di categoria. Subito dietro troviamo Parete, Cava e Marigliano che dopo aver disputato un’ottima annata si sono rinforzate. In più sono curioso di vedere Potenza come risponderà.

 

Dove può arrivare la Folgore?

L’obiettivo di quest’anno è migliorare quanto di buono è stato fatto lo scorso anno e quindi disputare un gran campionato. La società è riuscita a confermare gran parte del roster e ha inserito giocatori importanti, quindi è d’obbligo puntare a fare ancora meglio della passata stagione. 

 

Commenta
(Visited 140 times, 1 visits today)

About The Author