Serie C Silver: intervista a Francesco Ambrosano (Pall. Trinità)

Tante novità nel roster della Pallacanestro Trinità per la nuova stagione di serie C Silver.

A rappresentare il nucleo storico ci sarà ancora Francesco Ambrosano, centro classe ‘89, al suo terzo anno a Sala Consilina

 

Ciao Francesco, l’anno scorso è stato il primo per voi in serie C Silver. 

Nonostante il raggiungimento dei playoff, è stata una stagione ricca di alti e bassi. Potevamo fare sicuramente meglio.

 

Quali sono le tue impressioni sui nuovi compagni di squadra?

Le impressioni in questi primissimi allenamenti, sono abbastanza positive: la società e lo staff tecnico hanno avuto da subito le idee chiare nel provare a portare a Sala, non solo giocatori dalle buone qualità fisiche e tecniche, ma anche e soprattutto umane. Sono le persone, gli uomini, il gruppo a fare la differenza.

 

Sarà la tua terza stagione a Sala Consilina.

Essere qui per il terzo anno di fila e far parte di questa società, che é ormai una famiglia, è per me un onore e un privilegio. Vi è alla base un rapporto di profonda stima e fiducia reciproca, che oggigiorno è difficile da trovare. Per quanto riguarda lo staff tecnico, sono molto contento dell’ingaggio di coach Festinese, un coach capace di trasmettere ordine ed energia in campo.

 

Come reputi il livello della serie C Silver quest’anno?

Si tratta di un girone abbastanza equilibrato, ogni partita sará una battaglia. Sicuramente la  Miwa Benevento, dopo la sfiorata promozione dello scorso anno, parte sicuramente con i favori del pronostico.

 

Dove può arrivare la Pallacanestro Trinità?

Testa bassa e pedalare. Dove potremmo arrivare ce lo dirà solamente il campo. Ma sicuramente c’è tanta voglia di fare bene e si evince anche dalle prime sedute di allenamento. L’obiettivo è provare a portare più in alto possibile il nome di Sala Consilina.

 

Quali sono i tuoi obiettivi individuali?

Ne possono essere tanti, ma siamo una squadra e solo tante individualità, ben concatenate l’una all’altra, possono permetterci di vincere più partite possibili. Daró il massimo per la causa con il mio contributo, sotto ogni punto di vista.

Commenta
(Visited 188 times, 1 visits today)

About The Author