Serie C Silver Sardegna: i Pirates consolidano il terzo posto

Terzo successo in fila per i Pirates, che vincono 74-85 contro un ostico Buk e difendono il terzo posto in classifica

Terzo successo consecutivo per la Fotodinamico Sestu, che si impone anche a Uri con il punteggio di 74-85 e difende il terzo posto in classifica nel campionato di C Silver.

I biancoblu sono stati abili ad avere la meglio al termine di una gara particolarmente maschia e contrassegnata da numerosi contatti. Cabriolu e compagni hanno interpretato bene la sfida fin dalle battute iniziali, muovendo bene la palla sul fronte offensivo e trovando conclusioni di qualità. I padroni di casa, guidati da un ottimo Spanu, non sono rimasti a guardare, e sono riusciti a ricucire ogni tentativo di allungo dei sestesi, in vantaggio sia al 10’ (22-23) che a metà partita (41-46). La situazione di equilibrio si è prolungata fino al 35’, quando i Pirates sono riusciti a piazzare l’affondo decisivo grazie a un quintetto basso che è riuscito nell’intento di sfiancare le resistenze difensive dell’Uri. Il quintetto di Motzo si è così progressivamente staccato nel punteggio fino ad arrendersi sul definitivo 74-85.

La Fotodinamico torna dunque a casa dodicesima vittoria stagionale e guarda con fiducia al prossimo impegno contro la Torres, ugualmente decisivo per difendere la posizione in classifica.

A sostituire in panchina coach Sassaro, costretto a casa dalla febbre, sono stati il vice Ezio Fa e il preparatore atletico Gianluca Cao: “Abbiamo lavorato molto bene in attacco – dice Ezio Fa – il pallone è circolato con i tempi giusti. Nella metà campo difensiva, invece, abbiamo sofferto un pizzico di troppo negli uno contro uno. Sapevamo che sarebbe stata una gara particolarmente maschia, e sono contento della maturità con cui è stata interpretata soprattutto dai più giovani”.

Doppiamente provato dal fatto di aver potuto seguire i suoi ragazzi soltanto a distanza, coach Sassaro fa sapere: “Sono estremamente contento per tutta la squadra e anche per i miei collaboratori. Dall’inizio dell’anno sottolineo con piacere il bel clima di collaborazione che si è creato tra noi, e sono felice che Ezio e Gianluca possano ora godersi in prima persona un risultato così importante. A Uri i ragazzi hanno offerto una gran bella prova di maturità che ci lascia ben sperare a un mese dall’inizio dei playoff”.

Ufficio Stampa Fotodinamico Cagliari

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.