Serie C Silver Toscana, la Libertas Livorno pareggia i conti contro Siena

La Vismederi a Livorno non ce la fa a evitare gara-3, nonostante abbia giocato una gara generosa, macchiata forse dai troppi errori dalla lunetta e da qualche indecisione sotto canestro che potevano cambiare l’esito dell’incontro.

Livorno ha piazzato ben 5 giocatori in doppia cifra, costruendo soprattutto dal perimetro le azioni più incisive; nonostante tutto la difesa senese ha retto bene l’urto, eccetto nella parte conclusiva della 2’ frazione, quando si è fatta rimontare da un +8 e nella parte iniziale di 3^ frazione, dove i gialloverdi hanno accusato l’elevato ritmo dei labronici che si sono portati in un amen sul +11. Convincente però la reazione dei senesi che trascinati da un Bruttini in formato super (29), sono riusciti con pazienza e tanta volontà a colmare il gap, giungendo a 2’ dal termine in perfetta parità (67-67). Alcune decisioni arbitrali discutibili, un pizzico di fortuna da parte dei padroni di casa hanno fatto il resto, regalando alla formazione amaranto una vittoria che qualcuno dei locali ha commentato così: <Abbiamo raccattato una partita dall’esito incerto, a Siena sarà dura, ma ce la giocheremo fino all’ultimo.>

Da parte costoniana c’è la consapevolezza che l’avversaria non sia ‘Invictus’ (invincibile), la denominazione societaria della Società livornese prima di riappropriarsi di quella attuale. Tutto rimandato dunque alla sfida di domani sera che prenderà il via alle ore 21 al PalaOrlandi che dovrà diventare una bolgia, così come chiede il presidente Montomoli alla tifoseria senese: <Il nostro pubblico è fantastico e può fare la differenza; invito tutti gli appassionati di basket a venire al PalaOrlandi, lo spettacolo è assicurato.>
Anche in questa circostanza l’ingresso per i senesi sarà libero.

LIVORNO-SIENA 75-71

LIBERTAS LIVORNO: Tellini 10, Melosi 15, Pasquinelli 12, Niccolai 4, Massoli 17, Marini 12, Raffaelli, Mottola 5, Lulli, Ciardi ne, Vivone ne, Perondi ne. All. Angiolini

VISMEDERI COSTONE: Benincasa 4, Chiti G. 13, Bruttini 29, Catoni, Tognazzi 15, Ceccatelli 5, Angeli 3, Panichi 2, Curti ne, Bruni ne. All. Braccagni

ARBITRI: Panelli e Uldanck

Parziali: 17-17, 37-36, 62-57

Commenta
(Visited 52 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.