Serie C Veneto: Albignasego, la Virtus Lido è domata

Dopo la sconfitta con la capolistaVillafranca, l’Albignasego Basket torna a inseguire salvezza e playoff, avendo ragione al Pala San Lorenzo di una Virtus Lido mai doma. La serata poco proficua ai liberi e da sotto non stoppa i ragazzi di Maurizio Benetollo, che trovano la chiave di volta dell’incontro nell’intensità difensiva, respingendo nel finale tutti gli assalti della compagine lagunare. Prosegue quindi la ricorsa dei gialloneri, giunti alla loro sesta vittoria nelle ultime sette giornate, verso la zona “sicura” della classifica.

1° QUARTO. Dopo 5’ di stasi (4-4), Albignasego inizia a macinare gioco e canestri: la transizione funziona e il gioco da tre di Livio suggella il primo parziale favorevole ai padroni di casa (12-4). Lido torna a farsi sotto, ma una bomba di Berti permette ai gialloneri di finire a +7 i primi 10’ della partita (15-8).


2° QUARTO.
Coach Benetollo abbassa il quintetto affidando le chiavi della regia aRoin. Dopo il piazzato frontale diFrancesco Nanti dall’arco, i veneziani alzano la pressione difensiva, tornando a stretto contatto a metà del secondo periodo con una penetrazione di Saoner (20-19). La bomba di Vizzotto e un libero di Navaglia riaprono l’elastico a +5 (24-10), ma in questo frangente Albignasego viene frenato dalle basse percentuali al tiro e si lascia prendere d’infilata dal contropiede ospite (24-28). Due viaggi in lunetta dei lidensi ribaltano la prospettiva del quarto inaugurale (26-33). Prima dell’intervallo lungo, però, è un altro giro al tiro libero di Roin a limare a -5 il ritardo del quintetto albignaseghese (28-33).

3° QUARTO. Al rientro in campo, l’Albi tenta di cambiare ritmo (30-33), ma Lido fa di tutto per non farlo giocare. In più, la mano dei lunghi gialloneri continua a tremare dalla lunetta (0/4 di Francesco Nanti nei primi 5’, tramutato in un 2/7 di squadra alla fine del terzo periodo). Dopo un canestro di Lazzari (30-35), però, Albignasego rompe l’impasse, rimettendo la testa avanti ai liberi di nuovo con Roin (36-35), mentre la successiva tripla di Vizzotto corona un break (9-0), che vale il +4 (39-35). Livio scova per tre volte il pertugio giusto sotto canestro tra una selva di braccia avversarie (45-38). Merito anche di un gran lavoro difensivo, che blocca le fonti di gioco della formazione di Giangaspero. Il siluro di Berti regala il +10 (38-28), a cui però replica prontamente Mazzarolo (48-41).


4° QUARTO.
Marco Nanti e Berti allungano a +11 (52-41). La reazione del Lido si materializza nella tripla di Stefani (52-46). Dall’altra parte, però, segna ancora Marco Nanti (57-48), ma è un altro tiro da tre di Nicolò Vianello a tenere a galla il Lido (57-51). Sul +5 (59-54) a 3’ dallo scadere, la pressione biancoblù raggiunge il suo apice: dalla lunetta Marco Rosada riduce a -3 (59-56); capitan Scarpa sbaglia un “rigore”; Lido va alla conclusione senza cogliere bersaglio e a 22’’ dalla sirena, un fallo da contesa di Lazzari catapulta Livio al tiro franco (61-56). Sul fallo sistematico, tocca infine a Roin esibirsi al tiro libero (64-56), concedendo ai veneziani soltanto la bomba dell’orgoglio di Marco Rosada, che pone fine alla sfida (64-59).

  • Prima del prossimo impegno di campionato, in programma domenica prossima (ore 18) a Cavallino Treporti contro il Litorale Nord, Albignasego scenderà in campo giovedì, alle 20, alla palestra Ca’ Rasi per un’amichevole con il Petrarca di Nicola Imbimbo.

Il tabellino: ALBIGNASEGO BASKET-VIRTUS LIDO 64-59

ALBIGNASEGO BASKET: Nanti M. 11, Scarpa P. 2, Roin 11, Paccagnella n.e.., Nanti F. 7, Livio 13, Fabian n.e., Berti 8, Caraffa, Cecchinato, Navaglia 3, Vizzotto 9. All. Benetollo, viceall. Pavan.

VIRTUS LIDO: Rosada M. 7, Stefani 5, Rosada S. 5, Saoner 9, Vianello G., Enzo 3, Scarpa N. 2, Vianello N. 7, Frison, Mazzarolo 7, Lazzari 14. All. Giangaspero.

Arbitri: Pinna di Salgareda (Tv) e Montagnoli di Cologna Veneta (Vr).

Note: parziali: 15-8, 13-25 (28-33), 20-8 (48-41), 16-18 (64-59); tiri liberi: Albignasego 13/22, Lido 10/15; tiri da tre: Albignasego 7 (Nanti M., Nanti F., Berti 2, Vizzotto 3), Lido 5 (Rosada M., Stefani, Rosada S., Vianello N., Mazzarolo); falli di squadra: Albignaego 16, Lido 22; uscito per 5 falli: Lazzari.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author