Serie D, ancora vittorie per Portici e Roccarainola. Torre tiene il passo, cade Senise

Continuano a vincere le prime della classe in serie D: sia Roccarainola che Portici vincono, seppure non in maniera brillante e mantengono così la testa dei rispettivi gironi. Torre mantiene il passo dei rocchesi nel girone A, l’Abatese continua a vincere stavolta superando di misura Afragola. Nel girone B Senise senza Lino Durante, cade malamente a Secondigliano

Girone A 

Continua a vincere il Roccarainola Basket che nel match casalingo contro la Real Barrese, ottiene altri due punti prolungando la striscia di vittorie consecutive. Parte male la truppa di coach Liquori che sbatte contro la zona avversaria senza riuscire a trovare la via del canestro: Costagliola e Gallo tengono Barra sopra quasi in doppia cifra, Errico e Pace provano a trovare la via del canestro ma Barra alla prima sirena conduce. Nel secondo periodo Roccarainola alza l’intensità difensiva e sfrutta maggiormente i tiri aperti concessi dagli ospiti, riuscendo ad andare sul riposo in vantaggio 29-24. Al rientro dagli spogliatoi cambia la faccia dei padroni di casa: Laurenzi in entrata dalla panchina è freddo nel realizzare due bombe importantissime, nonostante Gallo e Santoro tengano Barra vicino. Del Basso ed Enrico provano a bombardare la zona avversaria e riescono insieme ad Auriemma, a trovare lo giusto sprint per chiuderla. Ottimo l’ingresso di Alessandro Falco che contribuisce ad aumentare il gap tra le due formazioni. Roccarainola vince al cospetto di un’ottima partita di Barra che, nonostante le molteplici assenze, è rimasta in partita fino al termine. Tiene il passo della capolista anche Torre del Greco che vince senza troppi patemi contro il fanalino di coda San Giorgio. Partita senza storia per gli uomini di coach Esposito che conducono senza problemi la partita nonostante le cattive percentuali dal campo che tengono San Giorgio in partita nel primo tempo (29-22). Nel secondo tempo Torre allunga grazie soprattutto ad Albanese, Guida ed Ostricaro raggiungendo il massimo vantaggio (+20). Finale dalla Tendostruttura “LaSalle”, 56-41 per i padroni di casa. Vince una partita importantissima Piscinola che espugna il campo della ENSI Caserta e si rilancia in classifica in pienissima zona playoff. Nonostante Todero e Pascarella (41 punti sui 67 totali dei casertani), la squadra napoletana vince il match in extremis: doppia cifra per Domenicone, Guarino, Notari ed Esposito e quarto posto solitario raggiunto. Terza vittoria in una settimana per il Basket Abatese che è tornata prepotentemente in lizza per il nono posto battendo di misura questa volta la Pallacanestro Afragola. Grande partenza per i padroni di casa che vedono una vasca da bagno al posto del canestro e lasciano tramortiti gli ospiti. Bravi i viaggianti a tornare in partita e addirittura a portarsi avanti di 3 lunghezze a poco dal termine. Gli uomini di coach Martone però non mollano e riescono nel finale a mantenere la calma necessaria per portare i due punti a casa e a vincere al fotofinish 76-74. Negli altri match del girone vince Scafati su Ischia 75-68, l’AICS Caserta invece è costretta a cedere dinanzi alla terza forza del campionato, Flavio Pozzuoli si impone 67-55 trascinata da Vallone, Capozzi e Paone.

Girone B

La Growatt Portici vince e continua la sua marcia solitaria al primo posto, ma ottiene i due punti con più difficoltà del previsto per le tante assenze e anche perché l’Hippo Basket non aveva nessuna intenzione di lasciare con facilità i due punti alla squadra di coach Cusitore. Non una partenza brillante per i partenopei che riescono a chiudere avanti di 5 (11-16 ) la prima frazione. Male in attacco ma molto bene in difesa, Portici riesce a concedere solo 4 punti alla Hippo Basket nel secondo quarto e chiude allungando il vantaggio alla sirena lunga sul 15-28. Del Gais ed Alaimo si mettono a lavoro nella ripresa e in un amen la Hippo va sotto di 20, ancora troppo poco dall’attacco dei padroni di casa, Portici riesce a portare così la partita saldamente dalla sua parte. Nell’ultimo quarto poco da sottolineare, gli uomini di Cusitore comandano la partita e la portano a casa nonostante il 35-56 che rispecchia la non bellissima partita del PalaSilvestri. Tracollo improvviso per la Pallacanestro Senise che cade malamente a Secondigliano con i napoletani che rifilano quasi 30 punti di scarto alla squadra lucana. Starace, Iommelli e Quattromani in serata di grazia (in tre realizzano 4 punti in più di tutta la squadra avversaria) riescono a far notare bene l’assenza di Lino Durante e a dare una bella batosta alla seconda forza del campionato. Negli altri match di giornata, vittoria del Cus Potenza che ottiene la quinta vittoria nelle ultime sei partite regolando il Basket Koinè’, sconfitta casalinga per Succivo che si arrende alla Corporelle Potenza e ottimi due punti per l’ACSI Basket Avellino che, nel match tra le ultime due del girone, batte Casavatore con il punteggio di 70-60.

Commenta
(Visited 94 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.