Serie D Campania, il punto sui due gironi dopo la prima giornata

Una prima giornata scoppiettante su molti campi di Serie D sia nel girone A che nel Girone B, dove molti match si sono risolti soltanto nei secondi finali di partita. Tutte le partite del campionato hanno osservato un minuto di silenzio in ricordo di Davide Luigi Griffo, atleta del basket Parete prematuramente scomparso nei giorni scorsi.

GIRONE A

In una cornice di pubblico fantastica, la Virtus Piscinola riesce a domare il Roccarainola Basket in una partita dove gli ospiti per lunghi tratti della partita, seppur di poche lunghezze, hanno comandato nel punteggio e solo nel finale hanno ceduto alla tenacia e alla precisione dalla lunga distanza delle V nere. Guarino nei due quarti centrali, ma soprattutto Domenicone nell’ultima frazione, hanno spaccato la partita e inflitto ai rocchesi, nonostante una buona prova corale, la sconfitta 50-58 alla sirena finale.

Tra le partite di cartello del girone, il Derby di Caserta tra Aics Basket ed Ensi Caserta, era quella che destava molta curiosità. A spuntarla alla fine del match è stata l’Aics di coach Sagnella, che a domicilio ha battuto i padroni di casa per 68-59, mandando Avizzano, Buontempo, Mastropietro e Giustiniani in doppia cifra, mostrando un’organizzazione di gioco precisa che non ha lasciato scampo ai padroni di casa.

Nelle ultime due partite disputate di domenica, prova di forza della Virtus Scafati che espugna il campo del l’Abatese, concedendo pochissimo in termini di punti ai padroni di casa. Vittoria di misura dello Sporting Club Torre del Greco che nel finale manda al tappeto la Flavio Basket Pozzuoli

Negli anticipi del sabato vittorie sia per Afragola che per la Cestistica Ischia. Cortese, Lasala R. e Scafuto, spianano la strada ad Afragola che liquida facilmente Barra in un match mai in discussione. Nell’altro match Ischia ha la meglio sull’Athletic System San Giorgio, soprattutto grazie ad un mostruoso e intramontabile Russelli che firma 26 punti, confermandosi ancora uno straordinario protagonista di questa serie D.

Risultati Finali:

Virtus Piscinola – Asd Roccarainola Basket  58-50

Ensi Basket Caserta – Aics Basket Caserta 59-68

Pall. Afragola – Real Barrese 79-66

Abatese – Virtus Scafati 50-61

Sporting Club Torre del Greco – Flavio Basket Pozzuoli  72-69

Athletic System – Cestistica Ischia 71-83

 

GIRONE B

Match intenso e combattuto quello che ha visto capitolare soltanto nei minuti finali la Hippo Basket Salerno sul campo di Sant’Antimo. All’intervallo lungo ospiti avanti 33-35 grazie ad 8 punti in fila di Manzi e ai canestri di Brigante e Raffaele Boninfante.Nella ripresa, però, Sant’Antimo reagisce e trascinata da Renella (10 punti nel solo terzo periodo) rimette il muso avanti.La Hippo non demorde e con due bombe consecutive di capitan Antonucci e ad un sottomano in contropiede di Manzi pareggia i conti a 49 secondi dal termine. In un finale molto convulso, Sant’Antimo la spunta e mette in cassaforte i primi due punti del campionato.

Secondigliano senza pietà batte l’Aics Avellino 80-54 in un match senza storia. La squadra di casa ha fatto prevalere il fattore campo e i lunghi sono stati decisamente più incisivi rispetto alla squadra avversaria. Sei giocatori del CS Secondigliano sono andati in doppia cifra. Nonostante un calo nei minuti iniziali del terzo quarto e nei minuti finali dell’ultima frazione, i napoletani hanno portato a casa la partita senza problemi.

Succivo espugna Potenza e sono nel finale riesce a strappare la vittoria per 76-78. Un’ottima  prova del capitano Acanfora, regala la prima storica vittoria al team casertano.

L’ultima sfida domenicale del girone che si è disputata ieri é stata quella tra Pallacanestro Senise e Basilicatasport Potenza, nel primo dei derby lucani di questo girone. Una partita rocambolesca con i padroni di casa avanti nel primo quarto e poi sotto, anche in doppia cifra, alla fine del terzo quarto. Con una reazione decisa però, la squadra di casa si riesce a riportare sotto e a vincere di misura alla sirena con il punteggio di 70-67.

Nei due anticipi del sabato vincono Koiné e Pro Cangiani. Nel primo match i casertani vincono di 5 punti in una partita dal basso punteggio. Pro Cangiani invece vince a valanga per 88-66 in un match senza storia. Per i padroni di casa Sparano F., Fiorito De Falco, De Simone, Notarstefano e Crispino in doppia cifra.

Risultati finali:

Basket Koiné – Pol.2000 Portici 45-40

Pro Cangiani – Casavatore 88-66

Pall. Senise – Potenza 70-67

Sorriso Azzurro – Hippo Basket Salerno 62-59

Cus Potenza – Basket Succivo 76-78

Secondigliano – Acsi Basket Avellino 80-54

 

Commenta
(Visited 198 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.