Serie D Campania, il riassunto della seconda giornata di campionato

Conferme e sorprese si sono alternate nella seconda giornata del campionato di serie D regionale. In entrambi i gironi ancora molte partite decise soltanto al fotofinish, altri match invece hanno visto vittorie nette e importanti di alcune squadre che hanno già dimostrato la loro caratura. Nel girone A conferme per Afragola e Torre del Greco. Pro Cangiani, Pallacanestro Senise e Basket Succivo si riconfermano dopo le vittorie della prima giornata.

Girone A

Vittoria decisa per Torre del Greco che supera senza alcuna difficoltà la Virtus Scafati rifilando ben 23 punti di passivo agli avversari. Sugli scudi Romito, Manzo e Guida tutti in doppia cifra. Vittoria di spessore per i napoletani che ottengono una doppia v importante in vista del big match di domenica prossima contro il Roccarainola Basket. La formazione di coach Liquori, dopo il passo falso di Piscinola, schiantano l’Abatese in un match senza storia condotto sin dai primi minuti. Prestazione ancora una volta collettiva della squadra rocchese che in molte fasi di gioco ha offerto un buon basket. Sugli scudi per i padroni di casa Pace e Incarnato, autori di prove di grande spessore. Piscinola non bissa il successo della prima giornata e non riesce ad espugnare il parquet di Barra, nonostante un’altra ottima prova di Domenicone, autore di 16 punti. Match molto combattuto con i padroni di casa che partono forte mettendo sotto pressione gli avversari. Piscinola mantiene il sangue freddo e riesce nel terzo quarto a portarsi sopra di 6 lunghezze, senza però fare i conti con un super Diego Costagliola che rimette tutto in parità alla fine del terzo quarto. Partita giocata in maniera intelligente dai padroni di casa nell’ultima frazione che chiudono il match con un sonoro +9 che fa risplendere la bellezza del rinato Centro Ester. Ottima prova di Afragola che espugna la palestra Sogliuzzo di Ischia con un match autoritario e offensivamente importante. Match che parte con l’avvio sprint dei padroni di casa che vengono però velocemente agguantati dagli ospiti, non riuscendo mai più a recuperare nel punteggio. 4 uomini in doppia cifra per i ragazzi di coach D’ambrosio che appaiono come una delle corazzate del girone A.  L’Ensi Basket Caserta reagisce dopo la sconfitta nel derby e vince dopo un tempo supplementare a Pozzuoli. Mattatore della serata Edoardo Todero che sfodera una prestazione importante con 26 punti messi a segno.

Risultati finali:

Virtus Scafati – Sporting Torre del Greco 51-74

Roccarainola basket – Basket Abatese 71-49

Cestistica Ischia – Pallacanestro Afragola 80-93

Flavio Basket Pozzuoli – Ensi Caserta 71-75

Real Barrese – Virtus Piscinola 64-55

Athletic System San Giorgio -Aics Basket Caserta ( in attesa di omologazione)

 

Girone B

La Pallacanestro Senise bissa il successo della prima giornata e vince anche contro Casavatore in una partita difficile ma comunque portata a casa. Casavatore parte bene nella prima frazione, ma è costretta a metà partita a dover inseguire ben dieci lunghezze di svantaggio. Dopo uno sciagurato inizio di ultima frazione, l’esperienza degli ospiti ha comunque la meglio e così la squadra lucana riesce a portare il match a casa. In doppia cifra Gonzalez (18), Durante (22), Loperfido (18) e Zakaria Housni con 14 punti. Nonostante un’ottima prova di Cantelmo (24 punti alla sirena finale), l’ACSI Basket cade in casa contro la Polisportiva Pro Cangiani. Primo tempo combattuto che si chiude sul 37-41 sempre per i napoletani ma con la squadra irpina molto bene in partita. Nel secondo tempo, la Pro Cangiani tiene bene e riesce con costanza ad allungare soprattutto grazie all’ottima prova di Sparano F. (23 punti totali). Pro Cangiani in testa al campionato, buio pesto per l’ACSI Basket. Prima vittoria stagionale per il Portici 2000 che regola con una buona prova, seppur altalenante in alcuni tratti, la Pallacanestro Sant’Antimo. Primo tempo molto combattuto e giocato sul filo del rasoio che termina 24-23 per la squadra di coach Cusitore. Nella ripresa cambio di ritmo importante per il Portici che, trascinata soprattutto da Alaimo, Percuoco e Cicco, prende il largo per il 61-45 finale. BasilicataSport non fallisce l’impegno casalingo e mette al tappeto senza problemi il Basket Koinè privo di Del Gaudio, Palmese, Porfido e il lungodegente Salzillo. Oltre a tutte queste difficoltà nel secondo parziale D’orta è costretto ad uscire per un problema alla caviglia e i casertani si ritrovano all’intervallo lungo addirittura doppiati sul 48-24. Il Basket Koinè ritorna in partita ritrovando addirittura il -9 ma i Lucani trascinati soprattutto da Ginefra S. e Sroczynski S. (entrambi con 23 punti a referto), mettono la partita in ghiaccio e portano a casa due punti importantissimi. Cade Secondigliano di misura contro il Basket Succivo in un match tirato fino alla fine. Quattromani ( prestazione da 30 punti alla fine ) ed Esposito con i suoi 17 punti, non riescono ad espugnare il PalaVolley di Succivo. Squadra di casa brava a resistere agli attacchi dei napoletani con una prova corale e di gruppo. Ancora una partita persa nei secondi finali per la Hippo Basket Salerno che deve cedere in casa contro i lucani del Cus Potenza di coach Luongo. Squadra di casa molto imprecisa nella prima frazione di gioco, con gli ospiti molto produttivi che riescono a strappare un vantaggio di cinque lunghezze all’intervallo lungo (21-36). Antonucci, Nigro ed Oliva però infiammano il PalaSilvestri e la Hippo riesce addirittura a ribaltare parziale e punti di scarto a favore ( dopo 30′ 45-40). Potenza rientra inspiegabilmente in partita con una difesa allungata e Salerno è costretta a ricorrere al fallo sistematico nelle ultime fasi del match : la squadra di casa ha il pallone addirittura del sorpasso nei secondi finali, ma lo spreca con il match chiuso con il punteggio di 55-57 per gli ospiti.

Risultati finali:

VBF Casavatore – Pall. Senise 74-81

ACSI Basket Avellino – Pol. Pro Cangiani 64-76

Pol2000 Portici – Farmame.it Sorriso Azzurro Sant’Antimo 61-45

BasilicataSport Potenza – Basket Koinè 76-61

Hippo Basket Salerno –  Cus Potenza 55-57

Basket Succivo – C.S. Secondigliano 79-76

Commenta
(Visited 271 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.