Serie D Puglia: All Star Game 2015, bella festa di sport

Si è concluso tra gli applausi generali e con tanto divertimento la seconda edizione dell’ALL STAR GAME. Una festa di basket che ha riunito a Monopoli sabato 4 aprile i migliori giocatori di basket della serie D pugliese.

Giovani, giovanissimi, ma anche tanti atleti affermati da tempo sui parquet di molte società locali e nazionali hanno offerto al pubblico presente al Pala Ispiam un pomeriggio di ottimo basket. Con la gara di tiri da tre punti gli atleti si sono sfidati a colpi di precisione e talento, ma tra tutti Andrea Calisi (play, Action Now!) si è portato a casa il Trofeo Masseria Santa Teresa dei tiri da tre che l’anno precedente era stato vinto da Gianluca Liuzzi, giocatore dell’Ap Monopoli.

La partita di basket ha schierato in campo 24 giocatori divisi tra Team Ovest e Team Est, un match divertente e combattuto da entrambe le formazioni, ma che ha visto vincere la squadra Ovest guidata dal coach dell’Action Now! Sergio Carolillo. Tra tutti i giocatori, Damiano Faggiano (ala piccola del Ceglie) ha vinto il Trofeo Peugeot offerto al miglior giocatore dell’All Star Game, premio che nel 2014 è andato a Angelo Prete della Junior Enel Brindisi.

Al di là dei premi è il basket pugliese ad aver dato spettacolo di sé, riunendo su un unico parquet giocatori e società diverse. “Un atleta di 40 anni con un’apprezzata carriera in serie A (Juve Caserta su tutte) ed un giovanotto di 16 anni, rappresentano la migliore sintesi dello spirito dell’All Star Game”, ha commentato il presidente dell’Ap Monopoli Onofrio Lamanna. L’obiettivo era uno: “ celebrare la tradizione sportiva pugliese fatta di grandi atleti che continuano a divertirsi ed ad essere ottimi modelli per i giovani che, appunto con autorevolezza ritagliano ampi spazi tra i “grandi”.

Tutto ciò, però, la società dell’Ap non avrebbe potuto realizzarlo senza il supporto e la collaborazione di tutti. “Sono particolarmente grato alle Società Sportive militanti nella Serie D Puglia, per la massiccia partecipazione e rappresentanza (atleti, dirigenti e seguito) alla 2^ edizione dell’All Star Game. La loro presenza a Monopoli unitamente alle numerose attestazioni di apprezzamento e plauso rappresentate in prima persona ed attraverso i comuni canali di comunicazione premiano lo sforzo profuso e confermano, ove fosse necessario, l’entusiasmo del movimento cestistico pugliese, la grande voglia di fare basket in Puglia, di farlo a tutti i livelli ed in ogni occasione con impegno e serietà. Complimenti e grazie agli atleti, arbitri ed ufficiali di campo. Un sentito ringraziamento al Comitato Regionale FIP ed alla Città di Monopoli che hanno patrocinato l’evento. Grazie infine a tutti gli sponsor che accompagnano ogni iniziativa dell’AP Monopoli danno sicurezza e speranza per il futuro”, ha concluso il presidente Lamanna.

Adesso si riprende il campionato con le ultime giornate in cui tutte le squadre cercheranno di dimostrare il meglio di sé. Intanto l’Ap ringrazia e da appuntamento all’anno prossimo con la terza edizione dell’ALL STAR GAME.

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author