Serie D Puglia: Ap Masseria Santa Teresa, servono i due punti

Sabato 21 marzo ore 18.30, sul parquet del Pala Ipsiam, l’Ap Masseria Santa Teresa cerca il terzo risultato utile consecutivo. Dopo la vittoria a San PIETRO Vernotico e in casa contro Taranto, il quintetto monopolitano ospita l’ISS Internazionale Brindisi.

L’Ap Masseria Santa Teresa vuole e deve vincere il match casalingo contro Brindisi per restare al passo con i piani alti della classifica, cercando di chiedere al meglio le ultime quattro giornate di campionato.

“La squadra sta bene sia fisicamente che moralmente”, ripete coach Morè che però non sottovaluta nessuna squadra.

Nel frattempo la società dell’Ap lunedì ha concluso il campionate degli Under, primo campionato disputato dai ragazzi guidati da Morè. Il campionato si è concluso con una sofferta, ma allo stesso tempo bellissima vittoria al tempo supplementare. Infatti, dopo essere stati sempre in svantaggio, a 5 minuti dal termine del tempo regolamentare, è scattata la giusta molla nelle menti dei giocatori per arrivare al pareggio con un tiro da tre punti di Dipalma, e passare poi nel supplementare grazie ai significativi canestri di Amati e Lot.

I ragazzi hanno chiuso con onore, avendo battuto la capolista Mola e classificandosi al quarto posto in classifica generale, a solo 4 lunghezze(due partite) dalla qualificazione, che sarebbe stato sicuramente il giusto premio per quanto dimostrato sui parquet del girone. Purtroppo, alla fine,  sono costate care due sconfitte casalinghe per un solo punto nel girone di andata. L’esperienza di quest’anno, sicuramente, sarà utile per affrontare con il giusto piglio, il campionato Under 20. Alla fine di questa prima esperienza in campo giovanile, siamo particolarmente lieti ed orgogliosi di aver contribuito a rinsaldare in questi ragazzi la passione per il basket ed il piacere di vivere intensamente lo sport.” ha commentato orgoglioso il responsabile Gianni Sardella.

Altro motivo di soddisfazione per l’AP, a conferma dell’impegno profuso e della tenacia dei ragazzi, è la convocazione di Mauro Lot e Gabriele Tedeschi al Raduno per la Selezione Regionale FIP, riservata ad atleti nati negli anni 1997/98

Ora i ragazzi continueranno ad allenarsi integrati ormai nella squadra di Serie D, con probabilmente qualche incontro amichevole con le squadre dei paesi limitrofi di pari categoria.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author