Serie D Puglia: l'Action Now Monopoli espugna Ceglie ed è a un passo dalla promozione

Inizia bene la serie di finale play – off del campionato di serie D pugliese per l’Action Now! Monopoli, che espugna il Palazzetto 2006 di Ceglie e torna a casa con un prezioso vantaggio. Giovedì la squadra monopolitana si giocherà in casa il primo dei 2 match – point, mentre per l’eventuale gara #3 si tornerebbe a Ceglie domenica prossima.

Il primo quarto dell’incontro è stato dominato dalla tensione, con i padroni di casa che hanno tratto giovamento dalla presenza in campo di giocatori di grande esperienza e qualità come Faggiano, Milone e Fanelli. Nel secondo periodo coach Carolillo, impeccabile nella gestione dei suoi e vero valore aggiunto, ha iniziato a far pesare la profondità del suo roster, pescando in panchina Ciccio Centrone ed Antonello Pavone. I 2 hanno avuto un impatto devastante sul match, cambiandone l’inerzia con la loro fisicità incontenibile a questi livelli. Ne è scaturito un break poderoso, sul quale ha messo il punto esclamativo Kevin Lescot, con una schiacciata che ha fatto letteralmente esplodere i 50 monopolitani che hanno potuto seguire la squadra. Nella terza frazione i lunghi dell’Action Now! hanno favorito gli esterni, tra i quali non si è fatto pregare il ’98 Andrea Calisi, che ha fatto vedere come mai si è aggiudicato la gara del tiro da 3 punti al recente All Star Game di categoria. Ottimo l’apporto di un ritrovato Sabino Calabretto, pietra miliare di questo gruppo insieme ai granitici Leo Dimola e Roberto Rollo, tutti nella piena maturità cestistica. La squadra di casa veniva ulteriormente penalizzata dall’infortunio al suo leader e uomo più carismatico Damiano Faggiano, uscito per un problema muscolare. Toccava così a Fanelli e Milone provare a ricucire il break, ma i monopolitani erano ormai in pieno controllo fisico e mentale del match e chiudevano agevolmente, pur avendo avuto pessime percentuali dalla lunetta, che avrebbero potuto pregiudicare la loro buona prova.

Sergio Carolillo ha subito voluto ammonire tutti sui rischi di esultare troppo in anticipo: “Una buona gara, che ha avuto l’andamento che avevamo previsto, la nostra preparazione è stata molto mirata ed ha dato ai ragazzi le giuste certezze, merito anche del gran lavoro del mio assistente Mattia Consoli. L’unico errore che non faremo per giovedì sarà quello di pensare di averla già in tasca: nei play – off ne ho viste tante ed ai miei farò capire bene che bisogna vincere una delle prossime 2 partite, altrimenti questa vittoria non sarà servita a nulla. Per farlo occorrerà ripetere la prestazione a livello di intensità e se possibile alzarla ancora, visto che giocheremo in casa. Dovremo limitare gli errori e migliorare la percentuale dei tiri liberi. Sarà un’altra partita, se Faggiano non dovesse giocare potrebbe rientrare Serpentino e dovremo adeguarci a nuovi temi tattici. Grazie a chi è venuto a Ceglie a tifare per noi, li abbiamo sentiti e ci hanno dato una grande carica. Giovedì vogliamo una palestra piena, ma chi verrà dovrà essere pronto a 40 minuti di sofferenza ed avere pazienza nel sostenere la squadra in ogni fase del gioco. Abbiamo avversari fortissimi davanti, tutti ragazzi di carattere e con grande orgoglio: vorranno reagire alla sconfitta e dovremo essere mentalmente pronti a ribattere colpo su colpo”.

Per chi non avesse visto la Diretta Canale 7, la gara sarà ritrasmessa oggi lunedì 18 in differita.

NUOVA PALLACANESTRO CEGLIE – ACTION NOW! MONOPOLI 61 – 71

(1° Q: 18 – 10; 2° Q: 25 – 29; 3° Q: 45 – 50)

NUOVA PALLACANESTRO CEGLIE: Milone 8, Lasorte 5, Fanelli 17, Semeraro, Argentiero 9, Crovace 7, Faggiano 15, Urso, Maggio e Laneve n.e.. Allenatore: Motta

ACTION NOW MONOPOLI: Calisi 11, Pavone 4, Russano, Lescot 11, Dimola 7, Centrone F. 13, Calabretto 8, Rollo 17, Palmitessa e Stomeo n.e.. Allenatore: Sergio Carolillo

Arbitri: Baselice e Crudele

Commenta
(Visited 54 times, 1 visits today)

About The Author