Serie D Puglia: trionfo per l'Action Now Monopoli che raggiunge la serie C

L’Action Now! Basket Monopoli vince il campionato di serie D, battendo 2 – 0 Ceglie e guadagnando l’accesso alla serie C Silver 2015/16.

Un successo straordinario, ottenuto contro pronostico, ma che premia l’impegno di un gruppo di persone che ha creduto nell’impresa anche quando sembrava oggettivamente impossibile. Un capolavoro di tenacia che ha trovato il suggello nei play – off, nei quali il team monopolitano ha disputato 4 partite quasi perfette, superando 2 squadre valide come Mesagne e Ceglie non solo senza perdere mai, ma anche restando quasi sempre in vantaggio nel corso degli incontri.

La cronaca dell’incontro ha visto una partenza sprint dell’Action Now!, letteralmente trascinata da un pubblico caloroso come non mai, che ha assiepato la piccola Palestra della Melvin Jones, largamente insufficiente a contenere gli sportivi che avrebbero voluto assistere all’incontro. Nel secondo parziale il Ceglie iniziava ad entrare in partita, anche perché Monopoli sin da subito vedeva alcuni dei suoi uomini – chiave gravati di falli. Dopo l’intervallo, la gara viveva fasi di equilibrio, ma Ceglie iniziava a farsi sotto soprattutto in virtù dell’orgoglio e della qualità di uno straordinario Angelo Milone e dell’ottimo Daniele Fanelli. L’ultimo periodo iniziava con l’Action Now! sul +9, tuttavia coach Motta giocava la carta della disperazione con una zone – press che imbrigliava e mandava in confusione i ragazzi di casa, giunti in prossimità del traguardo a corto di benzina emotiva. Gli ospiti impattavano 2 volte (59 pari con tripla di Crovace, 62 pari con Milone). A quel punto ci pensavano prima l’immenso Roberto Rollo dalla lunetta e poi il baby Andrea Calisi, che con il suo incosciente talento di sedicenne si prendeva il lusso di mettere la sua firma indelebile sull’impresa, sganciando dall’angolo il “siluro” che affondava definitivamente la corazzata cegliese e le sue ambizioni. Malgrado le 11 triple messe a referto dai suoi uomini (ben 5 nell’ultimo, sportivamente drammatico, quarto), la prima sconfitta esterna stagionale è costata cara alla formazione brindisina, che potrà ora sperare in un ripescaggio per coronare una stagione che l’ha vista grande protagonista. La beffa è giunta nei play – off, anche per la malasorte che l’ha privata durante gara #1 di finale del suo indiscusso leader Damiano Faggiano.

Quarta promozione dalla serie D dell’Action Now!, dopo quelle del 1998, 2007 e 2011, la prima ottenuta sul parquet di casa. Sergio Carolillo, brillante condottiero di un gruppo fantastico per carattere, amicizia e valore tecnico, ha confermato la sua fama di autentico mago delle promozioni tramite i play – off, aggiungendo un’altra perla preziosa ad una carriera di gran vincente. Ha guidato in modo strepitoso una squadra composta in massima parte da ragazzi cresciuti nel settore giovanile Action Now!: se nel 2011 toccò al diciottenne Piero Gentile insaccare la tripla decisiva a Castellaneta, stavolta è stato addirittura un Under 17 a confermare la bontà del lavoro che il settore giovanile della Scuola Basket Action Now! svolge fin dal 1989. La storia si ripete e, speriamo!, continua.

Per chi non avesse visto la diretta Canale 7 e in streaming sul sito canale7.tv, la gara sarà ritrasmessa stasera venerdì 22 su Canale 7 (canale 74 digitale terrestre) a partire dalle 21.30 (l’ultimo quarto andrà in onda dopo il TG7) e domani sabato 23 su 7 Plus (canale 195), con la telecronaca integrale, a partire dalle ore 17.

ACTION NOW! MONOPOLI – NUOVA PALLACANESTRO CEGLIE 68 – 64

(1° Q: 24 – 15; 2° Q: 36 – 27; 3° Q: 55 – 46)

ACTION NOW MONOPOLI: Calisi 3, Pavone 10, Lescot 2, Dimola 6, Centrone F. 11, Calabretto 10, Rollo 26, Stomeo, Palmitessa e Russano n.e.. Allenatore: Sergio Carolillo

NUOVA PALLACANESTRO CEGLIE: Milone 19, Lasorte 5, Fanelli 17, Semeraro, Argentiero 12, Crovace 4, Serpentino 5, Urso 2, Maggio e Laneve n.e.. Allenatore: Motta

Arbitri: Vitanostra e Porcelli di Corato

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author