Serie D Toscana: la SBA coglie sulla sirena i due punti a Firenze

Pronto 060 Firenze 2-Scuola Basket Arezzo 72-73
Parziali: 16-22; 37-39; 53-55
Pronto 060: Cini ne, Ribera 4, Giannetti 2, Chembari 6, Ristori 3, Lunghi, Preda 23, Bini 12, Emmolo 7, Baldovini 15. All. Bertini
SBA: Nencioli 11, Cutini 21, Peruzzi 13, Castellucci 5, Castelli 4, Bies, Giommetti, Provenzal 3, Calzini, Kebede 16. All. Baggiani
Vittoria sulla sirena per la Scuola Basket Arezzo che sbanca San Marcellino piegando il Firenze 2 con il punteggio di 73 a 72 ottenendo così la matematica certezza del quarto posto al termine della stagione regolare con una giornata di anticipo. Come delle previsioni della vigilia la gara con il Firenze 2 è stata particolarmente impegnativa perchè i gigliati sono un gruppo molto attrezzato per questa categoria e l’assenza di Balsimini tra gli aretini non ha consentito a coach Baggiani di insistere nel gioco dentro l’area pitturata arma in più della SBA. Gli amaranto hanno affrontato questa partita con la giusta determinazione, la partenza sprint di Kebede e Cutini ha portato la SBA avanti 22-16 nel primo quarto prima di subire una parziale rimonta dei locali grazie ad un’ottima prestazione di Bini. Tornata in equilibrio la partita nessuna delle due squadre è riuscita ad andare via fino ai minuti finali quando per la prima volta il Pronto 060 ha messo la testa avanti (+4) ancora con Bini e Preda prima che Peruzzi ricucisse lo strappo con una tripla pesantissima. Preda mette dentro gli ultimi sei punti della propria squadra, Castelli trova un canestro importantissimo prima di sbagliare il libero aggiuntivo che non pareggia l’incontro. Così Firenze 2 ha la palla per chiudere l’incontro ma la difesa amaranto tiene duro e recupera il pallone più prezioso con Kebede che si lancia in contropiede fermato da un fallo dei fiorentini con 7 secondi da giocare. Rimessa laterale nella metacampo offensiva per la SBA che consegnava la palla nelle mani di Cutini, l’ala aretina si lanciava in una penetrazione decisa chiusa con un terzo tempo da sotto canestro, la palla appoggiata nel tabellone finiva dentro regalando il successo ad Arezzo che festeggiava in mezzo al campo i due punti conquistati. Con questa vittoria la squadra di coach Baggiani ha ottenuto il quarto posto matematico che servirà per avere il primo turno dei Quarti di Finale PlayOff con il vantaggio del campo con la possibilità di recuperare con maggiore serenità l’infortunato Marmorini in vista della parte decisiva della stagione, intanto domenica alle 18 a San Lorentino arriva Asciano occasione per chiudere nel miglior modo possibile il campionato contro un avversario di rango.
Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author