Serie D Toscana: la SBA è determinata e compie il blitz in gara-1 della Finale Playoff

Basket Sestese-Scuola Basket Arezzo 70-97
Parziali: 10-19; 35-47; 50-76
Sestese: Lucarelli 4, Masi 18, Baggiani 4, Moradei 4, Fallani 1, Cangioli 9, Di Quattro 1, Bucarelli 16, Benassai 2, Pasquini 1. All.Baroncelli
SBA: Castelli 8, Nencioli 4, Cutini 20, Peruzzi 18, Castellucci 7, Cappanni 4, Balsimini 15, Giommetti 8, Provenzal, Kebede 13. All. Liberto
Prolungando l’onda emotiva della vittoria in semifinale a Chiesina Uzzanese, la Scuola Basket Arezzo conquista in maniera autoritaria anche gara 1 di Finale PlayOff per la promozione in Serie C sul campo di Sesto Fiorentino con un eloquente 97-70. Gli amaranto cominciano la gara subito ad alto ritmo, in pochi minuti il break a favore degli aretini è di 14-2 con le triple di Peruzzi (3 nel primo quarto) e la sostanza di Cutini e Balsimini dentro l’area a cogliere di sorpresa la Sestese priva di Capitan Lanzini operato alla caviglia. Dopo il 19-10 del primo quarto, i padroni di casa provano a reagire ma il gioco corale e le percentuali di realizzazione degli amaranto non permettono rimonte agli avversari nonostante Cangioli e Masi provino a ridurre lo svantaggio che anche all’intervallo è di 12 punti, 47-35 in favore della SBA. Ad inizio terzo quarto arriva forse il miglior momento della Sestese, un parziale di 5-0 firmato Masi-Lucarelli sembra riaprire la partita, ma è solo un piccolo sbandamento per la SBA che riprende a macinare gioco a ritmi altissimi schiacciando gli avversari con un mortifero contro parziale di 29-10. L’ultimo parziale serve solo a fissare il punteggio finale sul 97 a 70 per la SBA con la Sestese che ha provato a far riposare i propri giocatori più rappresentativi apparsi affaticati nel tenere testa al ritmo imposto dagli aretini. Dopo questo incoraggiante successo la serie si sposta ad Arezzo, Mercoledi alle ore 21 al Palazzetto di San Lorentino andrà in scena il secondo atto di questa finale e siamo certi che sarà tutta un’altra partita con imperativo in casa amaranto di resettare tutte le buone impressioni di Sesto Fiorentino e giocare con grande determinazione per provare a trovare il successo. Non è andata bene invece all’Amen SBA in Gara 3 di Semifinale PlayOff sul campo di Monteroni, gli amaranto in una gara dal basso punteggio si sono arresi per 50 a 43 venendo comunque cara la pelle. Sconfitta anche per gli Under 15 nella finale peril titolo regionale, la Rosini Impianti SBA si è dovuta arrendere per 61 a 53 dopo un tempo supplementare al Rosignano nella finale di Donoratico. Un plauso comunque ai ragazzi dei coach Bindi e Bini per la splendida annata che li ha visti vincere il proprio campionato e raggiungere la finale regionale, con l’augurio che questo risultato possa essere la prima di tante soddisfazione della carriera dei giovani amaranto.
Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author