Serie D Toscana: successo della Ponte Vecchio su Ellera

Ponte Vecchio – Ellera     98 – 60
Parziali: 24-14, 22-12, 26-21, 26-13
Arbitri: Servillo e Scipioni
Ponte Vecchio: Rombi 8, Cimarelli 12, Olivieri 12, Mariucci 10, Burini 7, Morbidini 3, Melchiorri 19, Vitalesta 4, Bacocco 13, Tucci 8, Perotti 1, Materazzi. All. Traino
Ellera : Bencivenga 2, Matteoli 13, Duranti L., Biancalana 6, Quaglia 7, Agabitini 4, Angelini 1, Batani 6, Rogaia 6, Duranti M., Tingoli. All. Mancia
E´ una Grifo Latte Prontogreen convincente quella scesa in campo contro Ellera, capace di sfiorare quota cento, di portare cinque giocatori in doppia cifra e mandare tutti a referto, tranne lo sfortunatissimo Materazzi, che nel corso del riscaldamento si procura per un contatto fortuito la frattura del mignolo e deve lasciare il campo ancora prima del via ufficiale.
L´inizio è equilibrato, da una parte Batani è subito molto efficace nei tagli verso il canestro, ma dall´altra da tre punti rispondono presente prima Vitalesta, poi un Melchiorri in ottima serata. I padroni di casa sono in difficoltà nel contenere le scorribande dei corcianesi in campo aperto, ma in attacco fanno prima salrare la difesa a zona voluta da coach Mancia, poi sono bravi contro la difesa individuale e lavorare senza la palla, innescando l´uno contro uno di Tucci e Cimarelli. Con una formazione praticamente priva di lunghi di ruolo, la Ponte Vecchio la mette sul ritmo e sull´intensità, potendo di fatto cambiare su tutti i blocchi e alternare diversi giocatori in post basso. Il risultato sono 10 punti di vantaggio alla prima sirena, marfine in crescita grazie alla intelligente regia di Rombi, all´atletisimo di Cimarelli e a un Mariucci che chiude il secondo quarto con un tap in sulla sirena che manda i suoi negli spogliatoi con il morale a mille. La risposta di Ellera non tarda a farsi sentire e arriva dalle mani di Matteoli prima e poi dalla precisione dal post alto del solito Tingoli. Il margine tra le squadre si assottiglia, ma i rossoverdi non mollano la presa, con capitan Olivieri che rimette in riga i suoi e rimette la squadra in carreggiata. Rombi in arresto e tiro dal gomito, poi folata di Cimarelli e Bacocco, e di fatto la gara va in archivio, anche perchè i ponteggiani possono pescare a piene mani dalla panchina senza che il rendimento ne risenta. Due recuperi di Morbidini e due triple di Melchiorri chiudono definitivamente il conto sul 98-60.
Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author