Serie A, 5° Giornata 2019/20: la Virtus Bologna non rallenta, Brindisi tiene il passo. Olimpia ancora ko

Il 5° turno di Serie A ha visto ancora una volta il timbro della Virtus Bologna di coach Djordjevic che, in uno degli anticipi del sabato, al PalaDozza ha sconfitto la Pallacanestro Varese (87-80), restando a punteggio pieno (10 punti). In evidenza Milos Teodosic (19+5 assist) per i felsinei, mentre un ottimo Josh Mayo (27) e la consistenza a rimbalzo di Jeremy Simmons (15 con 9 punti) non sono bastati agli ospiti. Negli altri due anticipi sorridono Treviso e Trieste. Al Palaverde, gli uomini di coach Menetti s’impongono 90-79 nell’attesissimo derby veneto con la Reyer Venezia, con il duo formato da Aleksej Nikolic (23) e da Charles Cooke III (18) sugli scudi; Austin Daye (23) è il migliore nella Reyer. Nella serata dedicata al ricordo della piccola Sveva, gli alabardati di coach Dalmasson la spuntano sulla Germani Brescia in un match combattuto fino all’ultimo (76-74): DeQuan Jones (22) è l’MVP di serata.

La domenica di campionato è partita col botto, a causa del nuovo ko dell’Olimpia Milano, che cade al PalaRadi di Cremona contro la Vanoli di coach Sacchetti per 82-78. Wesley Saunders (19+6 assist e 5 rimbalzi) è il migliore per la Vanoli, mentre all’Olimpia non basta un Micov in serata (26). Nelle zone altissime della classifica l’Happy Casa Brindisi. Al PalaPentassuglia, nell’ultimo match di giornata, i ragazzi di coach Vitucci hanno la meglio sulla Vuelle Pesaro (108-99) e si issano al 2° posto in solitaria a -2 dalla Virtus. All’interno di una serata da 59.3% dal campo e 57.1% da tre, nelle fila dei pugliesi si mette in luce John Brown (32+7 rimbalzi), supportato da Adrian Banks (18+10 assist e 6 rimbalzi) e da Darius Thompson (17); cinque gli uomini in doppia cifra negli ospiti, su tutti Jaylen Barford (22+6 rimbalzi) e Vasa Pusica (20+7 rimbalzi).

Pesaro resta ancorata al fondo della classifica con zero punti, insieme all’OriOra Pistoia, ko al PalaBigi di Reggio Emilia contro una Pallacanestro Reggiana che sale a quota 6. Un 84-72, quello in favore della squadra di coach Buscaglia, su cui c’è la firma di Gal Mekel (21+5 assist) e di David Vojvoda (20+5 rimbalzi); la doppia doppia di Justin Johnson (21+11 rimbalzi) non basta ai toscani. A quota 6 c’è anche la Virtus Roma, che sconfigge 79-65 la Fortitudo Bologna, agganciandola in classifica; Davon Jefferson (21+5 rimbalzi) è l’MVP nel match disputato nella Capitale. Chiudiamo con il successo della Pallacanestro Cantù. Al PalaBancoDesio, la compagine canturina batte 78-72 un’Aquila Basket Trento alla quale non è sufficiente la prestazione di Rashard Kelly (24+9 rimbalzi). Ha riposato la Dinamo Sassari.

5° Giornata Serie A 2019/20

Virtus Bologna – Pall. Varese 87-80

Pall. Trieste – Germani Brescia 76-74

Treviso Basket – Reyer Venezia 90-79

Vanoli Cremona – Olimpia Milano 82-78

Virtus Roma – Fortitudo Bologna 79-65

Pall. Cantù – Aquila Basket Trento 78-72

Pall. Reggiana – OriOra Pistoia 84-72

Happy Casa Brindisi – Vuelle Pesaro 108-99

Riposa: Dinamo Sassari.

CLASSIFICA: Virtus Bologna 10, Brindisi 8, Sassari, Brescia, Virtus Roma, Reggiana e Fortitudo Bologna 6, Varese, Cremona, Cantù, Milano, Treviso, Venezia, Trento e Trieste 4, Pesaro e Pistoia 0.

Commenta
(Visited 56 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.