Sfida alla capolista per la Meta Teramo nel turno infrasettimanale, coach Bianchi: “Siamo carichi e affamati di vittoria, ma Napoli in queste prime dieci giornate è stata super”.

Valmontone è andata in archivio e ci si porta dietro l’ottima prestazione della squadra per tre quarti e mezzo. Domani (Palascapriano ore 18:00), invece, contro l’altra capolista del campionato, Cuore Napoli, bisognerà giocare al massimo per tutti i quaranta minuti e mettere in campo il cosiddetto “Cuore”. La corazzata partenopea ha dimostrato fino ad oggi di avere grosse chanche per vincere ed approdare in A2. Su dieci partite disputate, nove sono state le vittorie ed una sola sconfitta. Questo la dice lunga sulla consistenza del quintetto napoletano che viaggia in testa al raggruppamento con 18 punti, a braccetto con Valmontone. Coach Bianchi analizza così gli avversari di domani:

“In queste prime 10 giornate di stagione regolare Napoli è stata super. Hanno un quintetto competitivo ai massimi livelli,- sottolinea il coach teramano – con un playmaker esperto e scaltro come Maggio, il tiratore Barsanti, il collante Mastroianni e i due serbi Nikolic (gran talento, scuola Virtus Bologna) e l’esperto Visnjic. Ma soprattutto hanno equilibrio, compattezza e gioco di squadra. Abbiamo lavorato per essere pronti a limitare i loro punti forti e ad evidenziare le loro (poche) lacune. Siamo carichi e affamati di vittoria.”

In casa biancorossa il match di domani è stato preparato nel migliore dei modi, visto che ieri la squadra ha svolto doppia seduta di allenamento, mentre nella giornata di oggi ci sarà la solita lezione di video e tattica. Purtroppo anche questa volta bisogna registrare qualche piccolo intoppo. Ieri Lagioia ha riportato, durante l’allenamento,  una contusione alla mano destra, mentre Tomasello, già alle prese con un problema ad un ginocchio, ha dovuto fare i conti con il mal di schiena derivato da un colpo subito durante la seduta di tattica. Il resto del gruppo gode di ottima salute.

Per la sfida di domani (Ore 18:00 Palascapriano), ci si attende il pubblico delle grandi occasioni. La gara tra La Meta Teramo e Cuore Napoli sarà diretta Stefano Barillani di Roma e Daniela Bellamio di Latina.

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author