Sfida in terra veneta per l’Erogasmet Crema

Sfida in terra veneta per l’Erogasmet Crema che domenica alle 18 affronterà la Garcia Moreno Arzignano, squadra neopromossa che si trova in 14° posizione in classifica con un record di unavittoria e 4 sconfitte. Dopo una bella prova nella prima giornata di campionato contro Trieste, i vicentini hanno inanellato una serie di 4 sconfitte consecutive, culminate nella brutta prestazione di settimana scorsa in cui sono stati sconfitti in casa per 85-56 da Bergamo.

La Garcia Moreno, che ha mantenuto l’allenatore della promozione Marco Venezia, ha il suo punto di forza nel reparto lunghi, formato da giocatori molto fisici e forti tecnicamente. Importanti sono stati gli acquisiti di Andrea Camata, pivot classe ’73, con dieci anni di esperienza in serie A e anche una convocazione in nazionale per i Campionati Europei del 2001, e dell’ala-centro del 1992 Simone Zanotti, che dopo un anno difficile a Torino per colpa di un grave infortunio, in questo inizio di stagione sta dominando i tabelloni con 17 punti e 10 rimbalzi di media a partita. Completano il reparto due giocatori confermati dalla scorsa stagione, l’ala Riccardo Faccioli, buon giocatore in post e ottimo rimbalzista e il centro Giacomo Bolcato, dotato di ottimi movimenti offensivi e capace di colpire anche dalla lunga distanza.

La squadra vicentina ha scelto di mantenere la maggior parte dell’ossatura della scorsa stagione nel reparto esterni, puntando solo sul nuovo volto del playmaker Andrea Bordignon, arrivato da Bassano del Grappa, giocatore vecchio stampo, molto bravo a mettere in ritmo i compagni ma valido anche dall’arco dei 6.75m. Al suo fianco, è importante il contributo dato dal tiratore Piercarlo Buzzi, e dalla guardia Andrea Vencato, ottimo difensore sugli esterni e molto bravo nell’1vs1.

Dalla panchina, un giocatore molto abile a dare il cambio di ritmo è Cesare Monzardo, 3-4 molto atletico, bravo a rimbalzo e in difesa. Completano le rotazioni il playmaker Andrea Tuninetto, giovane ma che ha già fatto vedere buone cose in questo primo scorcio di stagione, e la guardia Francesco Bellato, giocatore esperto con un buon tiro dalla distanza.

Per l’Erogasmet sarà importante l’apporto dato dalla coppia Zanella-Tardito, che dopo aver fatto la differenza sotto i tabelloni nella vittoria di settimana scorsa contro Costa Volpino, sarà chiamata ad una nuova prova contro un reparto lunghi vario e di qualità. Riuscire a controbattere ai pivot veneti sarà importante per uscire vittoriosi dal campo della Garcia Moreno.

 

Alberto Zani

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author