Si ferma a 10 la striscia di vittorie consecutive della Pallacanestro Sarno: sarnesi battuti 69 - 66 ieri a Nola

Brutta battuta d’arresto per la Renzullo Pallacanestro Sarno che, ieri, nella terza giornata del girone di ritorno incontra la terza sconfitta stagionale contro la sempre ostica Cap Nola Basket. Sin dall’inizio del match agli ospiti è risultato chiaro quanto la partita fosse tutt’altro che agevole in quanto la compagine Nolana, che conta su un quintetto di tutto rispetto, con i vari Confessore, Auriemma ed Enrico, aveva già dato filo da torcere ai ragazzi del patron Nello Renzullo nella partita d’andata riuscita a chiudere con una vittoria di misura. Stavolta gli uomini di coach Parrillo non sono riusciti ad imporre il proprio gioco complice anche l’assenza ormai prolungata di Iannicelli, con Rianna a mezzo servizio e Rusciano e Chiavazzo provenienti da una settimana non semplice. Sin dalle prima battute il match è stato in mano ai padroni di casa, fino a che l’esperienza dei sarnesi è riuscita a far sì che il risultato venisse prima raggiunto e poi ribaltato, andando a riposo sul punteggio di 32 -36. Dopo l’intervallo lungo le squadre sono scese in campo nel gelo del Pala-Merliano con i nolani che hanno subito dimostrato di avere più fame di vittoria degli avversari, mentre per i sarnesi alcuni errori di distrazione ed un canestro praticamente stregato hanno fatto sì che i giocatori di Nola mettessero nuovamente il match sui binari giusti, ribaltando il passivo. L’altalenarsi del match si è protratto praticamente fino alla sirena finale, quando ad un minuto e 20 secondi dalla fine i padroni di casa erano sopra di un solo punto. Da quel momento lo stillicidio dei falli sistematici e relativi tiri dalla lunetta hanno strizzato l’occhio ai padroni di casa, dandogli la possibilità di acciuffare una vittoria inaspettata quanto meritata, assestando il risultato finale sul 69 -66. Ora bisogna lasciarsi alle spalle la brutta serata di Nola e concentrarsi per il proseguo del campionato che vedrà di qui a pochi giorni altrettante sfide proibitive, nell’ordine il derby di campionato contro i cugini della Galletto, e i quarti di Coppa Campania nuovamente contro la corazzata Angri.

TABELLINI: Rianna, Oliva, Beatrice 14, De Meo 7, Chiavazzo 18, Rusciano 6, Moccia 13, Scardino N.E., Diop 3, Marmugi 5, Lentini.

Commenta
(Visited 116 times, 1 visits today)

About The Author