Sidigas Avellino, il punto di Alberani: "Puntiamo ai play-off"

Siete in un momento molto favorevole della stagione…

E’ un buon momento, la sconfitta contro Caserta ci ha dato una scossa e ci ha dato la possibilità di guardarci dentro; poi grande merito va al coach che è stato bravo a fare quadrato intorno alla squadra. Non dobbiamo montarci però la testa perché il pericolo è sempre dietro l’angolo.

La stagione della Scandone è cambiata con l’acquisto di Marques Green…

Lui era il giocatore che ci mancava dal punto di vista della leadership, della durezza mentale, dell’esempio da seguire, con lui siamo riusciti a chiudere il cerchio e vincere 8 delle ultime 10 partite. Per noi è come il cacio sui maccheroni!

Capitolo Final Eight: siete nella parte di tabellone per voi più congeniale, con una Reggio Emilia decimata ed una Trento in un momento difficile…

Abbiamo presentato la maglia per la Final Eight, evento molto sentito qui ad Avellino; cercheremo di onorare comunque l’impegno perché se Reggio Emilia è prima in classifica in questo momento, un motivo ci sarà! E’ comunque una parte di tabellone complessa, perché anche noi abbiamo avuto dei problemi, con Green che è uscito sabato per un leggero risentimento muscolare e con Ragland che è volato molte volte in America. Anche Cremona e Pistoia non se la passano bene con gli infortuni, mentre Trento, con l’innesto di Berggren, potrà essere molto insidiosa.

Il fatto di avere una squadra lunga con 10 rotazioni senza impegni europei può essere un vantaggio per Avellino da qui al termine della regular season?

In teoria si, in pratica dipenderà dal momento di forma dei nostri giocatori. Crediamo di aver già pagato dazio tra gli infortuni di Taurean Green e Janis Blums e il viavai di Veikalas dalla Lettonia causa lutto familiare. Quindi speriamo in un po’ di buona sorte!

Realisticamente dove può arrivare questa Avellino in quest’ultimo terzo di campionato?

Ovviamente, a questo punto della stagione, se non arrivassimo ai playoff sarebbe una delusione enorme, ma questo è un campionato talmente equilibrato che 2 punti in più o meno ti possono far salire o scendere di 2-3 posizioni in classifica. Onestamente credo che il quinto posto sarebbe una grossa soddisfazione.

Commenta
(Visited 14 times, 2 visits today)

About The Author