SMG Basket School da applausi contro la Virtus Eurobasket Roma

Una gara non proprio scontata quella giocata lunedì 23 marzo al Palazzetto di Via Apollodoro in Roma. La SMG Basket School, rimaneggiata a seguito di diverse assenze, ha messo a dura prova il fattore campo della Virtus EuroBasket che, in ogni caso, riesce a mantenere il distacco, seppur minimo, e vincere la sua ultima partita della stagione regolare.

Una bella prestazione di sostanza quella degli orange chiamati a fronteggiare la Regina della classifica al Pala Tiziano. Lo start favorisce i padroni di casa che, al 3° minuto di gioco si portano sull’11 a 7. Andrea Bassi, top scorer SMG, realizza i suoi primi 9 meravigliosi punti e, con il contributo di Vincenzo Picarazzi, aiuta i compagni a fronteggiare egregiamente i capitolini, chiudendo il tempo 24 a 18.

Gli Orange riprendono il gioco con un bel mini parziale di 5 a 0 grazie ancora al lavoro del granitico Picarazzi e dell’atleta bosniaco Aleksandar Baričanin: i ragazzi di Coach Ortenzi riescono a raggiungere il 24 a 23 a circa 4 minuti di gioco. La gara prosegue con le incursioni di Fogante e diFrancesco Mansutti. Il tempo, per gli arancio, volge alla fine attraverso diversi errori, imprecisioni e palle perse che consentono alla Virtus diarchiviare la frazione di tempo sul 35 a 26 con una tripla allo scadere di Salari.

Al rientro dall’intervallo lungo, un piccolo break di 4 a 0 per la SMG viene seguito da una leggera enpasse; poi, grazie anche alle triple di D’Amico e Baričanin, un parziale favorevole traghetta Mansutti e compagni sul 49 a 46 quando manca 1 minuto alla chiusura del tempo. Gli ultimi 60 secondi sono fatali per gli orange: il break di 5 a 0 questa volta porta la firma di Salari e la frazione termina con la Virtus a +9 (54 a 46).

Nell’ultimo quarto il gioco diventa concitato. La SMG non vuole mollare (nonostante l’esito della gara non influisca assolutamente sulla conquistata partecipazione all’Interzona). Mansutti e Bassi, grandi amici in campo e fuori dal campo, prendono il comando e guidano la “resistenza” arancio, innescando una lotta ad armi pari. Vince la maggior precisione al tiro dei padroni di casa che capitalizzano i liberi e le percentuali statistiche: 76 a 70.

La Virtus Eurobasket chiude la stagione con la sua 14° vittoria e 28 punti nel campionato Divisione Nazionale Giovanile – Girone D. Per la SMG Basket School ancora una gara da disputare: quella contro la Viola Reggio Calabria di lunedì 30 marzo al PalaBianchini.

 

Virtus Eurobk – Smg Basket School: 76 a 70

Parziali: 24-18, 35-26, 54-46

Virtus Eurobk: Gai 6, Alviti, Nardi, Enihe, Ciambrone 3, Dell’Oca 2, Sorge 5, Tarquinio 15, Pirino 2, Salari 34, Fogante 9.

Coach: Bonora.

Smg Basket School: D’Amico 6, Cassandra 3, Comelli, De Nadai, Bassi 21, Mansutti 11, De Martino 13, Picarazzi 7, Ceglia, Berardi, Cavicchini, Baricanin 9.

Coach: Ortenzi

Assistenti : Roberto Gallo e Marco Cappuccia.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author