SMG Basket School, vittoria con Brindisi e accesso alla fase interzona

Il PalaBianchini di Via dei Mille è stato il palcoscenico di una gara controversa, culminata, in ogni caso, in una vittoria. Gli orange hanno avuto la certezza di avere la gara in pugno solo nelle battute finali, grazie ad un super DeZardo che, con 28 meravigliosi punti, porta la squadra al trionfo!

Primi minuti di gioco a marca SMG Basket School. I padroni di casa riescono a condurre, grazie al buon gioco di De Martino e Tinto che, aiutati da De Zardo e Baricanin, tengono in pugno il risultato su 14 a 8 a 5 minuti dal termine. De Martino segna la tripla del 17 ad 8 che costringe la panchina di Brindisi a chiamare il Timeout.

Qualche errore in difesa consente a Brindisi di accorciare le distanze. Ma Mansutti e De Zardo, con la regia dell’immancabile Tinto, tengono la distanza di sicurezza.

Il tempo termina 26 a 18.

Dopo il primo canestro di Picarazzi, non si va a segno per due minuti. Brindisi rompe l’incantesimo e si fa avanti: 29 a 26 con 5 e 35 da giocare. Un brutto parziale di 8 a 3 viene subito dai padroni di casa. Coach Ortenzi è costretto a chiamare un timeout per strigliare i suoi. Ma il sorpasso brindisino si concretizza con una tripla: 31 a 33 a 4 minuti dall’intervallo lungo. Nonostante i tentativi della triade Tinto, Baricanin e De Zardo di recuperare il gioco a favore, Brindisi mette in campo due pericolose incursioni, generate da altrettanti grossolani errori dei padroni di casa; queste consentono agli avversari di chiudere il secondo tempo sul 41 a 42

Il rientro in gara non è dei più entusiasmanti. La SMG non riesce a gestire i possessi e finalizzare le azioni. Ciò consente ai pugliesi di concretizzare un miniparziale di 7 a 0 in 3 minuti di gioco. Un provvidenziale fallo antisportivo commesso su Mansutti, sblocca il risultato. Un tiro dalla lunetta e due punti di Baricanin segnano il recupero orange. 47 a 51 a 5 minuti dal termine del terzo quarto. Ma Brindisi non molla: ha aperto un varco nella difesa dei pontini ed è intenzionata a sfruttare i punti deboli. Ci vuole una grande prova di carattere per recuperare il gap. Gli Orange rosicchiano qualche punto e chiudono il terzo tempo 54 a 59

Il gioco riprende con una discutibile decisione arbitrale nell’area orange. I due punti di Baricanin arrivano provvidenziali per il morale e sulla tripla di Mansuttidel 59 a 61 (al secondo minuto di gioco) il PalaBianchini esulta. Tinto recupera ma viene intercettato e sul ribaltamento è Baricanin a stoppare l’avversario sotto canestro. Brindisi, sbigottita chiama timeout. Non si riesce a gestire, con la dovuta concentrazione un gioco che trasforma in pericolose anche le azioni banali. Non riuscendo a finalizzare, la via alternativa sono i tiri liberi. Dalla lunetta si spunta il 63 pari a 4 e 40 dal termine.

E saranno questi ultimi 280 secondi a costare cari agli uomini di Giarletti. Lorenzo De Zardo prende i suoi compagni per mano e segna 11 punti memorabili che conducono gli Orange alla vittoria. La gara termina sul 78 a 70 con una speranza …. che si concretizza dopo solo un paio d’ore : La Latina Basket perde rovinosamente in casa con Palestrina e consegna nelle mani della SMG Basket School il pass per l’Interzona di fine aprile!

Per il secondo anno consecutivo la squadra Under 19 Eccellenza (guidata dallo stesso Team della stagione 2013/2014 conclusa con onore con la partecipazione alle Finali Nazionali di Udine) accede alla fase interzona della DIVISIONE NAZIONALE GIOVANILE – Trofeo Giancarlo Primo.

Cogliamo l’emozione nelle parole del Dirigente Giovanni Sparagna.

Oggi è un gran giorno per tutta la Societá…quello che ci emoziona è l’ambizioso traguardo raggiunto: un premio meritato e che condividiamo con le poche persone che hanno creduto in questo progetto, ancora una volta, anche quest’anno. Queste poche e ristrette persone meritano di essere partecipi, con tutti noi, della grande emozione che stiamo vivendo. Grazie allo Staff, agli atleti, al Team orange, ai tifosi, alla nostra meravigliosa famiglia ed a tutti coloro che si sentiranno parte di questo sogno che ancora si avvera: Trofeo Giancarlo Primo – Divisione Nazionale Giovanile – la SMG Basket School si qualifica per l’Interzona per il secondo anno consecutivo!”


SMG Basket School vs New Basket Brindisi 78 – 70

SMG Basket School :

D’Amico, Cassandra, Comelli, Bassi, Mansutti 13, Tinto 10, De Martino 7, De Leone 6, Alamo, Picarazzi 4, De Zardo 28, Baricanin 10.

Coach : Leonardo Ortenzi

Assistenti : Roberto Gallo e Marco Cappuccia


Enel Basket Brindisi :

Pacifico 7, Romano 1, De Gennaro 10, Di Salvatore 2, Taveri 2, Leggio 2, Morciano 33, Calò, De Giorgi 3, Protopapa 2, Altavilla 6, Giarletti 2.

Allenatore : Giarletti.

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author