Spadafora risponde ai vertici del basket: "Non abbiamo ricevuto alcun protocollo"

Con una lettera indirizzata al presidente di lega Umberto Gandini, il ministro dello Sport e delle politiche giovanili Spadafora ha risposto alle accuse dei vertici della pallacanestro. Gandini aveva parlato di “grave immobilismo” relativamente alle difficoltà che molte squadre erano costrette ad affrontare nella programmazione ella ripresa degli allenamenti.

Questo il contenuto della risposta da parte dell’ufficio stampa del ministro Spadafora:

“Abbiamo ricevuto, in data 2 luglio, dalla FederBasket, il protocollo relativo alle modalità di svolgimento degli allenamenti della pallacanestro professionistica. A questo proposito si rammenta che come stabilito dalle Linee Guida emanate dall’Ufficio per lo Sport dell’11 maggio scorso, non è prevista alcuna approvazione dei testi che devono obbligatoriamente essere stilati in conformità con le Linee anzidette. Richiedono invece esplicita approvazione i protocolli relativi alla ripresa delle competizioni degli sport da contatto e, alla data odierna (ieri ndr), non risulta pervenuto alcun testo a riguardo da parte di codesta federazione”.

Un tira e molla che sicuramente non fa del bene alla pallacanestro ma da cui bisognerà uscire per il bene di questo sport.

 

Commenta
(Visited 201 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.