Spezia Tarros, Padovan: "Con abnegazione e collaborazione andremo oltre le indisponibilità"

Dopo l’esordio vincente a Rapallo, per lo Spezia Tarros sta per arrivare il momento di riabbracciare i propri tifosi sul parquet di casa. Il 9 ottobre al PalaSprint arriva l’Azimut Consulenza Pallacanestro Vado e l’inizio di stagione dei bianconeri continua ad essere in salita. Anche domenica, infatti, dovranno sopperire ad importanti assenze. Come contro l’Athletic Club Rapallo non ci saranno né Russo né Santoni e a loro si aggiunge anche, per motivi lavorativi, Coari.

Coach Andrea Padovan, però, ribalta tutto in chiave positiva: “E’ un’ottima occasione per solidificare quelle che sono e che dovranno essere le fondamenta della nostra squadra cioè risolvere ogni problema e sopperire ad ogni assenza con abnegazione e con senso di collaborazione e di gruppo, indipendentemente dall’età e dall’esperienza dei giocatori che scenderanno in campo. La scorsa settimana lo abbiamo fatto e sono sicuro che ci riusciremo anche stavolta”.

Vado rappresenta quindi una prova importante, che il club di Presidente Danilo Caluri dovrà affrontare con determinazione e spirito di gruppo. “E’ tempo di sacrifici – prosegue il tecnico bianconero – dobbiamo saper soffrire e giocare con la grinta e con il sorriso… per il bel gioco ci sarà tempo”.

Fonte: Ufficio stampa Spezia Tarros

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author