Stasera il derby tra NPC Rieti e Virtus Roma

Alle 20.30 al Palasojourner andrà in scena il derby tra la NPC Rieti e la blasonata Virtus Roma, società che negli ultimi anni ha partecipato a campionati di Serie A1 e competizioni europee e che questa estate si è auto retrocessa, per volontà del suo presidente Toni, in Serie A2. Un roster formato in ritardo rispetto alle altre squadre ed un campionato partito in salita con tre sconfitte, due delle quali maturate contro Ferentino ed Agrigento, tra le meglio attrezzate del girone, non devono ingannare sulla qualità di questa squadra. Vi compaiono infatti l’esperto play Meini (oltre 230 partite in questo campionato), il talentuoso Voskuil, l’italo americano Callahan, l’ex Rieti Maresca, tanto per citarne alcuni.

“Venerdì ci aspetta una partita difficile contro una squadra certamente arrabbiata per aver perso tutte le gare disputate fino a qui – spiega coach Alessandro Rossi, assistente di Luciano Nunzi – peraltro le sconfitte di Roma sono arrivate tutte al termine di match molto equilibrati, il che testimonia il valore dei nostri avversari, indipendentemente dai punti in classifica. Roma può vantare nel proprio roster giocatori importanti come Voskuil (uno dei migliori stranieri del nostro campionato di A2) e tanti altri certamente non nuovi a questi livelli. Dovremmo essere pronti a disputare una partita attenta e concentrata dal primo minuto. Abbiamo lavorato con attenzione in settimana su tutti i particolari della gara e abbiamo grande voglia di dare continuità ai nostri progressi delle ultime settimane”.

Anche dagli spogliatoi giungono dichiarazioni di consapevolezza e concentrazione, componenti assolutamente necessarie ad affrontare un match che ha tanti risvolti emotivi come solo un derby può offrire.

“Ritengo che domani sarà una partita molto difficile per noi – afferma Chris Mortellaro, il pivot italoamericano in forza alla NPC Rieti – gli avversari non hanno ancora vinto alcuna partita nelle prime tre giornate, giungeranno qui molto agguerriti e combatteranno duro per vincere. Hanno molti giocatori di qualità con un mix di giovani e veterani. Sarà una partita molto fisica e dovremo essere pronti a contrastare questa fisicità. Come squadra siamo migliorati in ognuna delle ultime tre partite e vogliamo continuare questo trend anche nel prossimo match. Come molte altre gare in questo campionato, dovremo giocare come se si trattasse di una finale. Questa gara, inoltre, sarà probabilmente molto più intensa di altre visto che è un derby e sappiamo che in questo campionato ogni squadra può vincere sia in casa che fuori. Questa è stata una settimana corta, ciononostante credo che ci siamo preparati molto bene. Sappiamo che possiamo contare sul supporto dei nostri fan e questo è un grande vantaggio per la nostra squadra. Siamo molto concentrati e pronti alla sfida”.

Come nelle prime due partite giocate in casa la NPC spera di poter contare sul sostegno del proprio caloroso pubblico, un fattore fondamentale in questa stagione amarantoceleste. Perdomani è anche attesa una rappresentanza di circa cento elementi della tifoseria ospite.

Le prevendite avranno a disposizione i biglietti fino alle 13 di domani, mentre dalle 18.30 sarà possibile acquistare i biglietti al botteghino del Palasojourner. Si invitato i tifosi ad arrivare in anticipo per evitare spiacevoli file.

La partita sarà trasmessa in diretta streaming da LNP Pass TV, abbonmaneto gratuito per tutto il mese di ottobre, aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook che su quello Twitter.

 

Palla a due alle ore 20.30, arbitreranno Luca Bonfante di Lonigo (Vi), Luca Maffei di Preganziol (Tv) e Chiara Maschietto di Treviso.

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author