Il Su Stentu crolla nella ripresa e cade a Lecco

Il Su Stentu Sestu torna sconfitto dalla trasferta sul campo della Gimar Lecco. 71-56 il punteggio finale in favore dei padroni di casa, con i Pirates che – dopo un buon primo tempo – hanno finito col pagare un terzo quarto deficitario in chiave offensiva (solo 7 i punti realizzati). Non basta agli uomini di Sassaro un’altra ottima prova personale di Giuliano Samoggia, autore di 18 punti conditi da 8 rimbalzi.

LA GARA – Sassaro schiera in quintetto Graviano, Scodavolpe, Trionfo, Samoggia e Varrone. Lo starting five di Meneguzzo è invece composto da Todeschini, Siberna, Urbani, Balanzoni e Spera. L’inizio del Su Stentu è incoraggiante: Scodavolpe in versione assist-man fa segnare un po’ tutti, e a metà del primo parziale i bianco blu hanno 3 lunghezze di vantaggio (6-9). Lecco pian piano accelera e impatta a quota 13 con Fumagalli. Il giocatore ex Olimpia Milano sale di colpi, e con la collaborazione di Peroni regala il vantaggio alla Gimar sul 17-15 al 10’.

Dopo una nuova fase di equilibrio Lecco prova a scappare sul +6 dopo il canestro realizzato da Spera (25-19). Ma il Su Stentu, con un mini break di 4-0 firmato da Samoggia e Laguzzi, torna subito a contatto. La gara, a questo punto, procede a strappi: i padroni di casa cercano ancora l’allungo e guadagnano il +9 con un parziale chiuso da Balanzoni. A fermare l’emorragia ci pensa dunque Samoggia, che a 3 secondi dall’intervallo lungo realizza la tripla che permette al Su Stentu di accorciare sul 35-29.

Al rientro in campo la Gimar guadagna ben presto la doppia cifra di vantaggio (39-29). I Pirates accusano invece una lunga impasse offensiva, e trovano i primi punti del secondo tempo solo dopo 5 minuti. Lecco ne approfitta, e grazie alla precisione al tiro dei propri esterni vola sul +15 (48-33), presentandosi all’ultimo mini riposo con l’inerzia della gara saldamente tra le mani.

 

L’Accademia non si arrende e, nel corso del quarto conclusivo, si riaffaccia sul -11 in due diverse occasioni. Ogni tentativo di rimonta, però, è vano: Lecco respinge tutti gli assalti di Elia e soci, e ottiene il successo finale sul punteggio di 71-56.

 

Gimar Lecco-Su Stentu Sestu 71-56

 

Gimar: Balanzoni 16, Spera 6, Brambilla 4, Fumagalli 15, Urbani 3, Allevi, Todeschini 8, De Paoli 6, Peroni 7, Siberna 6. Allenatore: Meneguzzo

 

Su Stentu: Villani, Graviano 4, Elia 7, Samoggia 18, Scodavolpe 8, Varrone 7, Trionfo 8, Melis ne, Passaretti ne, Laguzzi 4. Allenatore: Sassaro

 

Parziali: 17-15; 35-29; 50-36

 

Arbitri: Andretta di Udine – Zoncolò di Casarsa della Delizia (PN)

Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author