Su Stentu Sestu, ingaggiato l'ex Rieti Dario Scodavolpe

Il Su Stentu Sestu potrà contare su un alleato in più nella rincorsa alla salvezza: da oggi, infatti, Dario Scodavolpe è ufficialmente un giocatore dei Pirates.

 

Guardia mancina classe 1983, Scodavolpe arriva da un’esperienza in Serie B con la Virtus Valmontone, squadra che ha contribuito notevolmente a portare in salvo nella stagione 2015/16 realizzando 18.4 punti di media (season high di 33 personali contro Mola). In precedenza il neo giocatore dell’Accademia ha vestito numerose maglie, anche blasonate, in Serie B. Tra queste Latina, Ostuni, Campobasso, Riva del Garda, Pavia, Firenze e Rieti.

 

Tiratore affidabile e ottimo giocatore di uno contro uno, Scodavolpe è anche figlio d’arte: suo padre Alberto ha infatti vinto una Coppa Korac con Rieti e ha militato per quattro stagioni in Sardegna nella fila della Santa Croce Olbia.

 

“Fox”, come gli appassionati lo chiamano ormai da tanti anni, vestirà la canotta numero 1 e sarà disponibile a partire dalla gara del prossimo 29 gennaio sul campo della Rimadesio.

 

“Ho scelto l’Accademia perché mi ha affascinato il progetto che il presidente Fiorelli e il general manager Secci mi hanno proposto – ha dichiarato Scodavolpe – qui si respira un ambiente sereno e familiare, ed era esattamente ciò che cercavo. La Sardegna, peraltro, è una terra che conosco bene visti i trascorsi cestistici di mio padre. Arrivo da qualche mese di inattività a causa di problemi lavorativi, ma nonostante questo non ho mai smesso di allenarmi. Porto in dote le mie caratteristiche di realizzatore e l’esperienza acquisita in tanti anni di Serie B, sperando siano utili per raggiungere l’obiettivo della salvezza. A Sestu ho trovato un gruppo forte e coeso, che mi ha accolto benissimo fin da subito”.

 

“Dario aveva richieste da tante squadre, anche ambiziose, di Serie B – ha commentato invece il gm Secci – ma ha comunque scelto di sposare la nostra realtà, e questo è un grande motivo d’orgoglio per noi. E’ un giocatore che, per caratteristiche tecniche, rappresenta ciò di cui avevamo bisogno, ovvero un esterno capace di ricoprire più ruoli e con punti nelle mani. Sappiamo che arriva da qualche mese di inattività, ma in poco tempo ha già trovato la forma campionato. Sono certo che potrà ci darà una mano importantissima nel prosieguo della stagione”.

Commenta
(Visited 71 times, 1 visits today)

About The Author