Stop per la Gessi Valsesia contro la capolista Forlì

UNIEURO 2.015 FORLI’:     86

GESSI VALSESIA BASKET: 69

Parziali: 20-16,  49-30,  71-50.

 

 

UNIEURO FORLI’: Rotondo 4 (2/3 da due), Vico 19 (4/8 da due, 2/6 da tre, 5/6 liberi), Ferri 5 (1/2 da due, 1/2 da tre), Pederzini 22 (10/15 da due, 0/2 da tre 2/2 liberi), Pigantti 17 (5/11 da due, 1/2 da tre, 4/4 liberi), Rombaldoni ne, Iattoni 5 (1/3 da due, 1/3 da tre), Arrigoni 4 (0/3 da due, 4/4 liberi), Bonacini 10 (3/3 da due, 1/1 da tre, 1/1 liberi).

Coach: Luigi Garelli     Ass. all.: Alberto Serra – Alessandro Tumidei.

 

VALSESIA BASKET: Giacomelli 3 (0/4 da due, 1/6 da tre), Quartuccio 5 (1/3 da due, 1/2 da tre, 0/2 liberi), Santarossa 7 (2/7 da due, 0/2 da tre, 3/5 liberi), Zucca 8 (3/7 da due, 0/1 da tre, 2/4 liberi), Paolin 22 (9/12 da due, ¼ da tre, 1/3 liberi), Berardi, Mazzola, Giovara 10 (2/6 da due, 6/8 liberi), Gatti 14 (0/2 da due, 4/9 da tre, 2/4 liberi), Perucca.

Coach: Lorenzo Pansa     Ass.all.:  Claudio Carofiglio – Francesco Gagliardini

Prep.atl.: Luca Perona     Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

 

ARBITRI : Sigg. Francesco Menegalli di Grezzana (Vr) e Andrea Vigato di Este (Pd.)

 

 

Di più non si poteva fare. Solo un miracolo di Natale avrebbe potuto aiutare i ragazzi di coach Pansa nell’insidiosa trasferta in terra romagnola contro la capolista Unieuro Forlì, squadra davvero forte, attualmente solitaria in testa al girone dopo lo scivolone di Cecina, battuta nel derby casalingo  di una sola lunghezza da un tenace Piombino. Gli Eagles sono scesi sul parquet del PalaGalassi  privi di ben tre giocatori (gli infortunati Giorgi, Dotti e Tomasini) e con Quartuccio non ancora al top, causa la fascite al piede non del tutto risolta. E così coach Pansa regala un posto in prima squadra ai nostri giovani under Matteo Berardi (per lui esordio stagionale in prima squadra) Giacomo Mazzola e, per la prima volta in serie B , a Mattia Perucca (classe 1998), che esordisce in questa categoria giocando i suoi primi tre minuti all’inizio del terzo periodo. Nonostante assenze e problemi fisici, i valsesiani si sono battuti con onore e determinazione fino alla fine, alzando poi definitivamente bandiera bianca contro un’avversaria energica e veloce.

LA CRONACA: Partenza a razzo dei padroni di casa che, dopo circa tre minuti sono già 6-0. Gli Eagles non si lasciano impressionare e reagiscono con caparbietà grazie a due canestri consecutivi dell’ottimo Paolin (mvp della Gessi con 22 punti e 6 rimbalzi), e con Zucca che prova a sfruttare le palle recuperate. I valsesiani combattono per tutto il primo quarto e dopo una bomba di Gatti riescono a pareggiare i conti  11-11.  I romagnoli però reagiscono con agonismo e velocità ,chiudendo il tempino a +4  (20-16).

Nel secondo periodo Forlì tenta la carta Iattoni, Vico prova ad allungare, il nostro energico Giovara segna canestro e si procura fallo (26-22). Coach Garelli chiama time out e sprona i suoi. Al rientro in campo, subito le bombe di Iattoni e Vico, che fanno innescare il turbo alla squadra. In un amen i romagnoli si portano  35-25 e siamo al 15’. Coach Pansa è costretto a far accomodare Giovara in panchina, dopo che alla nostra ala viene fischiato il terzo fallo. Ne approfittano subito i romagnoli, che prendono il largo con Arrigoni e Pederzini e così Unieuro chiude il secondo periodo avanti +19 (49-30).

Al rientro dalla pausa lunga, la gara si fa molto maschia e si commettono molti falli; gli Eagles tentano di rimanere in scia con l’energico Paolin  e con una bomba scagliata dal caparbio Gatti al 23’: 53-42 e  -11!  I romagnoli s’impegnano e giocano con potenza e rapidità; coach Garelli fa scendere in campo la premiata ditta Ferri-Pederzini: in due minuti 9-1 (62-43). Da qui in poi i romagnoli continuano la propria corsa e scappano fino al +23 (71-48). Nell’ultima frazione di gioco Forlì controlla e amministra con esperienza il vantaggio andando a chiudere il match 86-69.

 

Onore e ammirazione per i nostri ragazzi che si sono battuti con dignità, nonostante le difficoltà e i momentanei disagi dovuti ai tanti infortuni. Bravi!

In settimana bisognerà lavorare con concentrazione e attenzione, sperando di recuperare gli infortunati Dotti e Tomasini. Infatti, per gli Eagles non ci saranno pause e la squadra si allenerà puntualmente ogni giorno!

 

Prossimo appuntamento per i ragazzi di coach Lorenzo Pansa sarà la partita casalinga contro Trecate, in programma Domenica 27 dicembre ore 18:00 al Pala Loro Piana di Borgosesia.

A tutti i tifosi e amanti del basket valsesiano i nostri più affettuosi auguri di Buon Natale e un ringraziamento sincero per l’attaccamento dimostrato ogni domenica, quando scendete in campo con gli Eagles con il vostro tifo e il vostro affetto! Grazie!

Vi aspettiamo anche domenica prossima, calorosi e numerosi come sempre, per incitare e sostenere i nostri fantastici ragazzi ! Sempre……

#GOOOOEAGLESS …. E BUON NATALE A TUTTI VOI!

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author